Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confesercenti chiede lo stato di calamità: «Preoccupati per le imprese, facilitare l’accesso al credito»

GROSSETO – Anche Confesercenti chiede lo stato di calamità naturale dopo l’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sulla provincia di Grosseto. «È presto per avere un bilancio preciso – afferma l’associazione di categoria – ma è già iniziata la conta dei danni. Si tratta di capire quale sia la situazione, iniziare a quantificare specie rispetto a quanto avvenuto sulla costa, che è stata la più colpita».

«Siamo preoccupati per le imprese ma anche per il nostro patrimonio ambientale – afferma Confesercenti -, dovremo capire cosa è accaduto sul litorale con particolare attenzione a quei tratti di spiaggia soggetti ai fenomeni di erosione su cui la Regione e le amministrazioni locali erano intervenuti o stavano intervenendo. Sarà inoltre necessario sostenere le imprese facilitando l’accesso al credito per consentire loro di ripartire prima della prossima stagione turistica. Servono aiuti immediati: nessuno deve restare solo». Confesercenti invita tutti coloro che ne avranno bisogno a contattare l’associazione recandosi negli uffici di via De Barberi a Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.