Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#allertameteoMaremma, il sindaco ringrazia la protezione civile: «La macchina ha funzionato»

FOLLONICA – A seguito del bollettino di allerta meteo gialla per vento e rossa per mareggiate per l’intera giornata di oggi, lunedì 29 ottobre, il primo decisivo intervento del Sindaco Andrea Benini è stato quello di emettere ordinanza di chiusura di tutte le scuole di Follonica; prima di tutto la salvaguardia dei bambini e dei ragazzi e la possibilità così di ridurre spostamenti per le strade con alte probabilità di rischi per la sicurezza e la salute.

Con un intervento straordinario della pulizia delle caditoie e dei tombini, Follonica si era già in parte preparata all’ondata di maltempo di queste ore; da ieri sera poi la macchina logistica della Protezione Civile si è allertata intervenendo in nottata sui sottopassi allagati, che, purtroppo, provocano spesso gravi disagi.

Strumento molto importante si è rivelato ancora una volta l’Alert System, gestito dal Comune di Follonica, che ha permesso come sempre di raggiungere i cittadini per comunicare l’allerta e le conseguenti decisioni dell’Amministrazione.

“Il mio ringraziamento – dichiara il Sindaco Andrea Benini – va a tutta la Protezione Civile, ai tecnici, agli operai e ai tanti volontari che con responsabilità e senso civico hanno contribuito ad affrontare questa emergenza e a far si che i sottopassi allegati nell’arco della nottata venissero gradualmente liberati”.

“Ma l’allerta non è ancora terminata – continua il Sindaco – e il forte vento che si sta abbattendo su Follonica è pericoloso; l’aiuto dato dalla Protezione Civile è fondamentale, ma occorre altresì la collaborazione dell’intera cittadinanza; si raccomanda pertanto di uscire di casa solo se strettamente necessario e di evitare soprattutto parchi e pinete dove il rischio di vedere cadere rami e alberi è davvero molto alto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.