Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Territorio e partecipazione: a Gavorrano consiglio comunale aperto sul futuro del Comune

Appuntamento a lunedì 29 ottobre al centro congressi dei Bagnetti, a partire dalle 17, con la seduta del consiglio comunale aperto per presentare le linee guida e gli obiettivi del Piano Operativo, Piano strutturale del percorso partecipato

GAVORRANO – Si aprirà ufficialmente con la seduta del consiglio comunale aperto il procedimento per la revisione degli strumenti urbanistici, Piano Operativo e Piano Strutturale, del Comune di Gavorrano. L’appuntamento è per lunedì 29 ottobre, alle 17, al centro congressi dei Bagnetti.

«L’avvio del procedimento – spiega il sindaco Andrea Biondi è stato deliberato dalla scorsa Amministrazione ad inizio 2018. Con il nostro insediamento abbiamo deciso di integrare gli obiettivi strategici e definire un percorso partecipativo che stimoli la discussione a doppio senso sul futuro del nostro territorio. La nostra volontà politica è ribadire che l’urbanistica non riguarda solo l’edilizia nei centri urbani, ma significa definire il profilo dello sviluppo territoriale di Gavorrano, nell’ambito dell’Alta Maremma».

Il percorso di partecipazione che si articolerà attraverso sei incontri, “I venerdì del Territorio”, ogni settimana a partire dal 9 novembre, inizia di fatto proprio con il consiglio comunale di lunedì. L’assemblea infatti è stata voluta in forma aperta proprio per garantire a tutti, rappresentati delle istituzioni, portatori di interessi e singoli cittadini, la possibilità di conoscere le linee guida e gli obiettivi del Piano Operativo e del Piano Strutturale e di intervenire dando alla discussione un proprio contributo.

I lavori saranno aperti dal sindaco. Due i punti all’ordine del girono: la presentazione dell’integrazione degli obiettivi strategici alla variante generale al piano strutturale e la redazione del nuovo piano operativo comunale; la presentazione del nuovo percorso partecipativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.