Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pulizia dei tombini, interventi anche in centro: «Al lavoro per cercare di prevenire gli allagamenti»

GROSSETO – «Conclusi i lavori di monitoraggio e pulizia dei tombini per prevenire, dove possibile, eventuali allagamenti o disagi legati alla pioggia intensa» a farlo sapere l’amministrazione comunale in una nota.

«Nella prima parte dell’anno, nell’ambito di una verifica programmata e avviata in tutta la città, erano già stati fatti una serie di interventi – illustra la nota – altri sono stati fatti in queste ore, con particolare attenzione a via Merloni, via Liri e via Adda. Anche a Marina di Grosseto, in base alle richieste dei residenti, si è agito in questi giorni su alcuni punti particolarmente delicati di via Marradi, via XXIV maggio, via Gen. Diaz civico, via Puccini, via della Lavanda, via del Lentisco, via Bellini, via dell’Oleandro. Ecco le operazioni messe in atto: si è proceduto all’aspirazione di residui di foglie, aghi di pino e di altri detriti che spesso chiudono in parte o del tutto i tombini e le caditoie che costeggiano i marciapiedi. E’ stata anche usata una sonda per verificare eventuali ostruzioni o guasti interni».

«Oltre ai lavori conclusi dalla ditta, l’Amministrazione comunale ha agito in autonomia, con personale e con propri mezzi – sottolinea l’amministrazione – in alcune vie del centro cittadino: da porta Corsica fino a piazza Duomo, via Mazzini fino a piazza del Sale, via Saffi, ma anche piazza della Palma, via delle Carceri, via dell’Unione e piazza San Martino, via Ginori e piazza Baccarini».

«Oltre all’intervento con il supporto della ditta incaricata, inizialmente annunciato – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore Riccardo Megale – abbiamo previsto anche un’ulteriore attività di manutenzione e prevenzione degli allagamenti questa volta eseguiti con i mezzi del Comune. Questo proprio per dare una risposta alle esigenze segnalate dai cittadini in vista delle precipitazioni previste per questo weekend e la prossima settimana. Ovviamente le operazioni ci tutelano dalle piogge ma non dai fenomeni di grossa portata, più legati alla ricezione delle fogne. In ogni caso, ogni piccolo provvedimento, può essere decisivo nei momenti di necessità o emergenza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.