Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce il Polo della Conoscenza: «Si completa così il progetto di sviluppo della Maremma» fotogallery

GROSSETO – Si chiama Polo provinciale grossetano della Conoscenza e da oggi metterà in rete il patrimonio informativo e formativo della Pubblica amministrazione con quello dello sviluppo e know how dell’industria, agricoltura e commercio.

Il Polo è stato presentato oggi, insieme al suo presidente, l’avvocato Davide Lera, ed è concepito come una forma associativa tra Enti Pubblici e soggetti privati, quali ricercatori, università, organizzazioni per l’educazione degli adulti, amministrazioni regionali, scuole di formazione professionale, Ong, cooperative e le scuole di ogni ordine e grado a livello nazionale di lavoro per l’integrazione sociale, formativa ed educativa a livello europeo, imprese private ed associazioni di categoria.

“Parte oggi la terza articolazione di un progetto composito nel quale noi crediamo profondamente —spiega Antonfrancesco Vivarelli Colonna, presidente della Provincia di Grosseto – la realizzazione dei Poli grossetani dell’innovazione, avviati dalla Provincia con la costituzione del Polo tecnologico di Santa Rita e del Polo dell’agroalimentare, oggi ci consentono di presentarci non come meri cultori delle teorie dello sviluppo, ma come soggetti realizzatori o impegnati nella fase di progettazione e di finanziamento. I tre poli, che affiancano l’esistente polo universitario, saranno il tridente per lo sviluppo di qualità di questo territorio”.

Scelto il presidente, i prossimi passi saranno la raccolta delle manifestazioni di interesse a partecipare al Polo della conoscenza e successivo bando per l’individuazione del soggetto gestore, scelto sulla base delle progettualità e del business plan presentate in sede di bando. Sarò poi sottoscritto un Patto locale per lo sviluppo e l’innovazione della provincia di Grosseto.

Davide Lera, nato a Campiglia Marittima il 16 aprile 1964, esercita la professione di avvocato negli Studi di San Vincenzo e Follonica. Attualmente è membro del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Livomo. È stato consigliere della Confcommercio di San Vincenzo e poi Presidente del Consorzio Sabbie Etrusche. Presidente del Rotary di Follonica nel 2001. Ha esperienza anche come delegato territoriale della Confedilizia. Presidente di una associazione ippica in San Vincenzo, è stato eletto consigliere comunale nella città di Follonica e nominato Presidente della Commissione controllo e garanzia delle società partecipate. à stato anche consigliere comunale a San Vincenzo e vicepresidente del Circolo tennis Follonica nell’anno in cui venne ospitata la Coppa Davis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.