Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’associazione dona un defibrillatore: paese cardioprotetto grazie agli incassi della sagra fotogallery

BAGNO DI GAVORRANO – La più grande frazione del comune minerario diventa cardioprotetta grazie alla donazione di un defibrillatore pubblico da parte dell’associazione culturale Gente Comune.
L’aparecchio, inaugurato questo pomeriggio alla presenza del sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi, è stato acquistato con i ricavi della “Sagra della ciccia”, organizzata dai volontari nel luglio scorso. La consueta sagra, che ogni anno attira molti visitatori, aveva proprio come scopo la raccolta fondi per il defibrillatore.

A disposizione dei cittadini 24 ore su 24, il primo defibrillatore pubblico della frazione è stato installato sulla parete esterna della Banca Castagneto Carducci di via Marconi, un luogo centrale e dotato di telecamere di sorveglianza.

«A gennaio -conferma Simone Sborgia, presidente di Gente Comune- organizzeremo anche i corsi per il suo utilizzo in collaborazione con la Croce Rossa locale. Speriamo che aderiranno molte persone. Intanto siamo soddisfatti di avere raggiunto il nostro obbiettivo e stiamo già lavorando per la festa del prossimo anno».

«Questo omaggio è davvero un gesto importante – ha aggiunto anche il primo cittadino – considero l’associazione una risorsa per il comune e spero che la comunità abbia tesoro di questa donazione, che è esclusivamente frutto di un lavoro volontario durante la loro sagra».
Il sindaco ha anche aggiunto che nel nuovo regolamento delle sagre verrà inserito una clausola in cui gli organizzatori di queste manifestazioni dovranno dichiarare quale sarà l’obiettivo utile per la comunità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.