Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cyberbullismo, ripartono gli incontri nelle scuole del Kiwanis

FOLLONICA – Il Kiwanis Club Follonica sta portando avanti da alcuni anni un’attività finalizzata ad informare e sensibilizzare i giovani su un tema molto attuale e preoccupante come cyberbullismo, sexting, adescamento online, pedopornografia, uso corretto e sicuro dei social, consigli per una navigazione sicura e responsabile sul web.

Quest’anno ha approntato un progetto con il quale un socio, Sandro Costa, ex appartenente alla sezione Polizia postale di Grosseto, con il sostegno e l’aiuto di Loriano Lotti, sta entrando all’interno degli Istituti Scolastici delle Scuole Secondarie di Primo Grado della Provincia di Grosseto, per tenere delle lezioni sui temi sopracitati. Responsabile dell’intero progetto è Loriano Lotti, anch’esso Socio del Kiwanis Club Follonica.

A Lotti è stato dato l’incarico dal governatore Franco Gagliardini di far organizzare, a tutti i Club Kiwanis presenti nel territorio nazionale (circa 150), corsi e seminari nelle scuole per trattare le problematiche del Cyberbullismo.

Agli studenti verranno illustrate tutte le tematiche di cui sopra, avvalendosi di appositi video e slide riguardanti gli argomenti trattati.

Durante ed alla fine di ogni Incontro verrà instaurato un dibattito riflessivo con gli Studenti e con gli Insegnanti presenti, verranno dati consigli estremamente utili per il loro comportamento e per difendersi dalle tematiche sopracitate.

Fino ad ora gli incontri sono avvenuti all’interno delle scuole secondarie di primo grado della provincia di Grosseto di Castell’Azzara, Sorano e Pitigliano.

Numerosi altri istituti scolastici della provincia Grossetana hanno già fatto richiesta per partecipare ai suddetti Seminari sul Cyberbullismo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.