Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Progetto da 214mila euro per riqualificare la pista polivalente: ecco come diventerà

ORBETELLO – Entro Novembre partirà la gara a bando per i lavori di rigenerazione urbana della pista di Neghelli, voluti dall’attuale amministrazione comunale.
Il progetto è stato presentato alla Cassa di Risparmio di Firenze che, già da qualche tempo, lo ha approvato, concedendo un finanziamento del 50 per cento sulla cifra totale stanziata dal comune che si aggira intorno ai 214 mila euro.

«Il 50 per cento è la massima percentuale che la banca elargisce per la riqualificazione urbana e questo ci rende molto orgogliosi – spiega Michele Pianelli, presidente del Consiglio Comunale e precedentemente consigliere per la sicurezza e il decoro urbano – Neghelli nasce come quartiere dormitorio, ma successivamente al boom edilizio di una ventina di anni fa, è diventato a tutti gli effetti un quartiere di grandi dimensioni che ha bisogno di punti di aggregazione – continua – dopo la riqualificazione del parco per i più piccoli alla Spiaggetta, vogliamo fare lo stesso per i ragazzi e gli adulti e la scelta è ricaduta sulla pista, che da sempre rappresenta un punto d’aggregazione – aggiunge – i lavori consisteranno nella risistemazione della pista polivalente, che sarà così utilizzata per il pattinaggio, la creazione di una zona adibita allo skateboard e l’allestimento di attrezzature che potranno essere usate per gli allenamenti a corpo libero, inoltre sarà utilizzabile da tutte le palestre che vorranno essere convenzionate – continua – abbiamo anche incontrato la U.s.l per dare il via ad un percorso di attività fisica adattata, che viene prescritta anche dai medici di base soprattutto per le persone anziane, per migliorare le funzionalità e quindi la salute – conclude – sarà allestita anche una zona ombreggiata per ospitare le attività del dopo scuola».

Il progetto preliminare è pronto e manca poco ormai anche per quello definitivo. L’inizio dei lavori è previsto per Novembre e la fine per Giugno del prossimo anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.