Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Conto alla rovescia per la stagione delle ragazze della Gea. Rosa e calendario

GROSSETO – Debutto nella serie C femminile per la Sanitaria Ortopedica Gea Grosseto che giocherà sabato 27 ottobre sul parquet di Altopascio. Mancano solo otto giorni al via della stagione ufficiale nella quale la Gea rosa, la “squadra dei selfie”, si presenterà più agguerrita che mai.
Il quintetto allenato da David Furi, reduce da un’annata storica conclusa in semifinale, dopo aver chiuso la regular season alle spalle della corazzata Prato (promossa senza problemi in serie B) e aver liquidato nelle due partite dei quarti proprio contro l’Altopascio, è in rampa di lancio per un altro torneo da protagonista, con un anno in più di esperienza e con tanta voglia di vendicare quel ko in semifinale contro la Pielle Livorno, sulla carta l’avversario delle biancorosse nella corsa per la serie B. E un test sulle potenzialità delle due squadre si avrà già sabato 3 novembre al palasport di via Austria (dove la Sanitaria disputerà le gare interne) quando le grossetane riceveranno la visita delle livornesi.
La Sanitaria Gea ha confermato dieci dodicesimi della rosa, a cominciare da Chiara Cazzuola, dopo il rinnovo del prestito dal Piombino. Una bella notizia, considerato che la pivot gavorranese è stata una delle protagoniste. Non ci saranno le gemelle Federica e Valentina Simonelli, che per motivi di studio hanno interrotto, si spera momentaneamente, l’attività. Due invece i graditi ritorno, di Caterina Mancioppi, classe 1994, ala-guardia, e di Sofia Bargagli, ala di 25 anni, che dopo aver fatto la trafila delle giovanili con il Basket Aurora hanno deciso di tornare sul parquet.

Nelle scorse ore è stato definito anche l’ingaggio di Erika Reverberi, classe 1992, un play che vanta esperienze in serie C con il Nuoro e che si è trasferita al lavoro a Castiglione della Pescaia. «Ci può dare una bella mano in cabina di regia. Con lei siamo a posto. Partiamo per fare bene, per confermarci ai vertici, anche se è sempre difficile ripetersi, anche perché ci troveremo di fronte avversarie agguerrite come le fiorentine Baloncesto e Quartiere 5, la livornese Pielle, senza contare il Galli San Giovanni Valdarno, una società dalle grandi tradizioni. Noi diremo la nostra con la grinta e il solito entusiasmo».

La rosa della Sanitaria Ortopedica Gea: Sofia Bargagli (ala), Francesca Benedetti (ala), Bianca Bellocchio (play-guardia), Chiara Camarri (ala-guardia), Giulia Camarri (ala), Chiara Cazzuola (pivot), Elena Furi (play-guardia), Caterina Mancioppi (ala-guardia), Marta Nalesso (pivot), Erika Reverberi (play), Elena Scurti (pivot), Sarah Tamberi (guardia). All. David Furi.

Il calendario:
Altopascio-Gea Grosseto  27/10 – 12/1
Gea Grosseto-Pielle Livorno  3/11 – 7/1
Baloncesto Firenze-Atlante Grosseto  10/11- 26/1
Gea Grosseto-Don Bosco Figline  17/11 – 2/2
Gea Grosseto-Quartiere 5 Firenze  24/11 – 10/2
Gea Grosseto-Pallavolo Viareggio  1/12 – 16/2
Raggi Galli San Giovanni Valdarno-Gea Grosseto  16/12 – 2/3
Gea Grosseto-San Miniato Basket  22/12 – 9/3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.