Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cus Pisa forte e smaliziato, battute di misura le ragazze dell’Atlante Grosseto fotogallery

GROSSETO – Finisce con una sconfitta amarissima la terza di campionato delle ragazze dell’Atlante Grosseto, superate 0-1 dal Cus Pisa, battistrada del girone a punteggio pieno.

In una Bombonera con una buona cornice di pubblico, gara animata e inizialmente equilibrata, con il portiere biancorosso impegnato prima in un bell’intervento e poi beffato da un tiro non forte di Marchini che però non riesce a trattenere. Le grossetane rispondono con i tentativi di Calchetti, che centra anche una traversa. Prima del riposo, annullata una rete alle pisane per vistoso tocco di braccio.

Ripresa forcing delle padrone di casa, che inizialmente non riescono a superare la difesa ospite, serrata e chiusa, ma incrementano tiri e incursioni col passare dei minuti, con le due compagini più lunghe. Nel finale Alocci e Calchetti scatenate, ma senza la giusta buona sorte. Da segnalare alcune decisioni arbitrali discusse come mancate ammonizioni alle giocatrici del Cus, indubbiamente dotate ma anche esperte nel gestire ogni singolo episodio, o piccole perdite di tempo.

 

ATLANTE GROSSETO: Di Biagio, Vincenti, Borelli, Baila Longo, Zorzi, Fiorilli, Alocci, Barahona Mendoza, Facchini, Calchetti, Pacitto. All. Alex Gonzalez.

CUS PISA: Biagioni, Coda, Chirico, Da San Biagio, Sergiampietri, Cirillo, Accardo, Marchini, Piluddu, Roehrer. All. Mazzei.

MARCATORE: 16′ Marchini.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.