Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Forza Italia dice no al Def, anche Berardi vota contro il Governo

GROSSETO – “Abbiamo votato convintamente contro il Def in Commissione Difesa perché riteniamo che le nostre Forze Armate siano esposte a un grave pericolo con il governo a trazione grillina” ad annunciarlo è il senatore maremmano, Roberto Berardi, segretario della commissione, che illustra il voto di Forza Italia contro il Def.

“Le ricorrenti affermazioni di Di Maio e soci sul taglio delle spese della Difesa – dice Berardi – rischiano di mettere in pericolo uno strumento fondamentale per le missioni internazionali e per la sicurezza interna, come nel caso dell’operazione Strade sicure. In più ci potrebbero essere ricadute pericolose per l’industria militare e per l’occupazione. I grillini manifestano nei confronti delle Forze Armate un istinto ostile degno della peggiore estrema sinistra degli anni Settanta”.

“Intervenendo in Commissione – conclude il senatore – abbiamo sottolineato i pericoli che si profilano e auspichiamo che si intervenga perché gli organici sono ridotti all’osso. Inoltre l’armamento va ammodernato e il personale va incentivato, soprattutto sotto il profilo dei trattamenti economici, anche in vista della scadenza del contratto di cui non sono state indicate le risorse per un rinnovo adeguato e dignitoso. Siamo contro la politica degli inganni e siamo certi che le donne e gli uomini in divisa scopriranno, anche in questo settore, la natura bugiarda dei grillini”.

I senatori di Forza Italia che fanno parte della commissione difesa sono, oltre Berardi, Andrea Causin, Maurizio Gasparri e Carmela Minuto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.