Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Decoro urbano: «Il giardino doveva essere recuperato e invece è pieno di rifiuti»

FOLLONICA – «Non tutto può essere addossato alle amministrazioni, ma di sicuro non si può notare come ai proclami difficilmente faccia seguito un effettivo intervento: è il caso del giardino granducale dietro la Torre dell’ orologio all’ex Ilva, uno dei tanti punti deboli dove sconosciuti incivili scaricano rifiuti» a dirlo, in una nota, è l’associazione La Duna di Follonica.

«Questi rifiuti, sommandosi agli altri già presenti – prosegue la nota – fanno un pessimo servizio alla città e chi la amministra: cumuli di detriti e calcinacci, plastiche, sfalci di verde e depositi di eternit occupano lo spazio di quel giardino antico che nei proclami amministrativi doveva essere ripulito, recuperato e valorizzato.E che non lo è».

«Diciamo noi – conclude l’associazione – ma invece di tanti progetti belli ma difficoltosi da realizzare, probabilmente, come altre cose, tempo “mai”, non era meglio ripulire da tutti i materiali estranei e farci “solo” un giardino verde? Magari chiudendolo in modo da evitare usi impropri e affidandolo gratuitamente a qualche associazione di volontari?»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.