Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il maltempo non ferma “Farina del tuo sacco”: «Bilancio positivo. Già al lavoro per il 2019»

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – «Un bilancio positivo quello della manifestazione “Farina del tuo sacco – Speciale San Cerbone”, giunta alla seconda edizione, che si è svolta sabato 6 e domenica 7 ottobre nelle strade e piazze del centro storico medievale di Massa Marittima» a farlo sapere il Comune.

«Un evento organizzato dall’associazione “Gruppo delle Brutte Persone” con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Massa Marittima, Coldiretti e il Progetto Drago (Distretto Rurale Agricolo Gastronomico Organizzato) – prosegue il Comune – l’obiettivo della kermesse promuovere il meglio delle produzioni agroalimentari del territorio in particolare i prodotti a base di farine provenienti da grani antichi nate da una macinazione a pietra effettuata col il mulino di filiera. Malgrado la pioggia di sabato, che ha fatto annullare quasi tutte le iniziative in programma, domenica invece è andato tutto bene e sono state centinaia le persone che per tutta la giornata hanno affollato il mercato all’aperto che si è snodato tra Piazza Garibaldi, Corso della Libertà e davanti alla Fonte dell’Abbondanza con le bancarelle di Campagna Amica della Coldiretti, gli spettacoli artisti di strada, le degustazioni e i cooking show curati da cuochi affermati».

Anche il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini non ha voluto mancare all’iniziativa partecipando ad una degustazione. «Siamo molto soddisfatti e stiamo già lavorando per l’edizione del 2019 – ha detto Alessio Guazzini capofila dei produttori rete di filiera Drago presente con le aziende Camporuffaldo, Castello e l’Associazione Apiamoci – perché, nonostante il maltempo di sabato, l’evento ha attirato l’attenzione della cittadinanza e dei turisti. Le farine del Drago sono state distribuite ai ristoranti che hanno potuto preparare un piatto a base di un prodotto di qualità».

«Questa è un’iniziativa importante per Massa Marittima dal punto di vista del turismo collegato ai prodotti enogastronomici di qualità – ha aggiunto Stella Cavaglioni dell’Associazione Gruppo delle Brutte Persone – e il bilancio è in positivo grazie al grande impegno di tutte le persone del nostro gruppo e delle altre associazioni che hanno dato il massimo per la riuscita della manifestazione malgrado la pioggia di sabato». «Ringrazio gli aderenti di Campagna Amica» ha sottolineato Annamaria Gabbricci, presidente di zona della Fondazione promossa da Coldiretti che ha partecipato all’evento con molte aziende: San Jacopo, Giorgio Vergari, Maremma Lumaca, Ugolini Sandro, La Chiocciola di Capalbio, Podere Paterno, Mascagni, Sughera Alta. Realtà produttrici non solo di grani antichi e derivati, ma anche olio, formaggio e produzioni più particolari tipo quelle delle lumache e delle marmellate preparate con uva di Morellino. «Il bilancio è positivo – ha concluso la Gabbricci – e c’è disponibilità da parte delle aziende del nostro circuito a partecipare ad iniziative analoghe sul territorio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.