Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“PuliAmo le spiagge”: il voto on-line sceglie la Maremma, volontari presto al lavoro

PRINCIPINA A MARE- Venerdì 12 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 12.00, gli studenti dell’istituto agrario Leopoldo II di Lorena di Grosseto e tutti i cittadini che decideranno di partecipare alla campagna PuliAmo le spiagge, uno dei più grandi appuntamenti di volontariato ambientale targato Legambiente, libereranno dai rifiuti la Spiaggia delle capanne di Principina a mare (Gr), selezionata in occasione dell’omonimo contest.

Realizzata da P&G e Carrefour con Legambiente e in collaborazione con la Regione Toscana, l’iniziativa nasce allo scopo di favorire una presa di coscienza collettiva sull’emergenza del marine litter, stimolare l’adozione di comportamenti più sostenibili e produrre un cambiamento concreto e tangibile.

Stando alle recenti proiezioni scientifiche, in poco più di trent’anni il mare sarà letteralmente invaso dai rifiuti. I numeri parlano chiaro: ogni giorno, in mare arrivano ben 731 tonnellate di rifiuti che minacciano la sopravvivenza di mammiferi, invertebrati, uccelli marini, tartarughe e pesci. Da non sottovalutare è, inoltre, l’impatto sulla catena alimentare, sulle attività economiche tra cui, ad esempio, la pesca e il turismo. Buste di plastica, reti, tappi e scatole di latta, sigarette, bottiglie, cotton fioc, stoviglie: sono questi solo alcuni dei rifiuti che si trovano sulle spiagge, oltre alle microplastiche che galleggiano in mare e a tutti gli altri rifiuti che si depositano sui fondali.

“La situazione non è più tollerabile – ha dichiarato Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente – ed è necessario intervenire in maniera decisa. Campagne come quella di PuliAmo le spiagge, alla quale Carrefour Italia e P&G hanno dato un supporto concreto, hanno come obiettivo quello di creare una sensibilità sempre maggiore nei confronti di questa complessa tematica, coinvolgendo intere comunità e, come nel caso di Grosseto, i giovani che devono sentire forte la responsabilità di prendersi cura del pianeta.

L’impegno di Legambiente in tal senso è costante e quotidiano – ha continuato Gentili – e Puliamo le spiagge rappresenta un momento importante per eliminare i rifiuti dalle spiagge. È necessario, però, che presto vengano messe in campo politiche di prevenzione, partendo dal presupposto che ogni genere di rifiuto che arriva in mare non è altro che un rifiuto mal gestito. Diminuire in maniera sensibile l’utilizzo della plastica, raccogliendo la sfida dell’economia circolare, non è più rimandabile. A ciò – ha concluso Gentili – dovranno fare sempre di più da sponda le scelte e i comportamenti consapevoli dei singoli.”

L’iniziativa del prossimo 12 ottobre è aperta a tutti i cittadini che vorranno dare il loro contributo. L’appuntamento è alla Spiaggia delle capanne a Principina a mare venerdì 12 ottobre alle ore 9.00.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.