Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il grossetano Alessandro Corina firma una collezione di carte da parati per Creativespace

Più informazioni su

GROSSETO – Forme geometriche e motivi floreali, boschi e mari in tempesta, palazzi sfarzosi e vecchie officine sopravvissute al tempo, ma anche giovani pinup vintage comodamente adagiate su un tortellino gigante.

Ce n’è davvero per tutti i gusti. Sono le particolarissime carte da parati disegnate dall’interior designer grossetano Alessandro Corina per l’azienda italiana Creativespace, una delle più all’avanguardia del settore, apprezzata perché non realizza semplici carte da parati, ma veri e propri abiti murali, grazie ad una sperimentazione continua e ad una ricerca che si avvicina all’arte.

“Spaziocreativo  – spiega Giorgia Barbero, titolare di Creativespace – è un contenitore in cui esprimere la forza della creatività dell’anima. Senza limiti. E a chi, meglio dei giovani designer, è rivolta questa impresa? Quando abbiamo conosciuto Alessandro, i suoi occhi e la sua energia ci hanno accompagnato nel suo mondo giocoso e colorato. Abbiamo pensato che ovunque ci portasse, il suo, era un talento in cui molti potessero accoccolarsi e sognare.”

Le carte da parati progettate da Alessandro Corina sono frutto di ricerca ed estro creativo, esprimono la forza di un giovane designer. Emozionano. I colori giocano un ruolo fondamentale.

“Le illusioni prospettiche di alcune ambientazioni che ho creato – spiega Alessandro Corina – donano un effetto ottico di profondità elegante e di tendenza. Sono affascinato dal concetto innovativo di carta da parati proposto dall’azienda Creativespace. Le loro idee all’avanguardia mi hanno conquistato fin da subito e mi hanno fatto desiderare di essere parte attiva di questo progetto, creando una collezione che potesse stupire ed emozionare”.

 

Alessandro Corina, classe 1988, è nato a Grosseto. Si è laureato con lode alla Libera Accademia di Belle Arti di Firenze e dopo una breve esperienza a Londra ha aperto la propria attività di interior designer, occupandosi di progetti di arredamento a Grosseto, Siena e Firenze. Nel 2018, proprio a Grosseto, inaugura la home studio, in via Filippo Corridoni 12. Uno spazio di lavoro innovativo basato sul concept esperienziale dello studio come luogo dell’abitare. “Per lavoro viaggio spesso – afferma Alessandro Corina – ma sento forte il legame con Grosseto, dove ho deciso di aprire l’attività, di investire nel mio futuro e di vivere con la mia famiglia”. Alessandro Corina mette passione e attenzione in ogni suo progetto, accompagnando il cliente in tutte le fasi: dall’idea iniziale di casa fino alla scelta dei fornitori. “Ogni progettazione è un’esperienza unica – commenta Corina –  perché parto dall’ascolto, per interpretare i bisogni e i desideri di chi abiterà quello spazio. Scrivo storie. Le mie parole sono mobili, tessuti e oggetti.”

La home studio di Alessandro Corina è stato recentemente selezionata tra i migliori progetti italiani di interior designer, nell’ambito di Best Italian Interior Designer Selection. Il progetto è stato esposto alla triennale di Milano a maggio. Oltre al lavoro di  interior designer, Alessandro ha iniziato con successo un percorso di product designer per la progettazione di oggetti.

L’intera collezione di carte da parati Creativespace firmate da Alessandro Corina è raccolta in un catalogo dedicato, ed è visibile sul sito dell’azienda Creativespace al seguente link: http://www.creativespace.it/download/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.