Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parcheggi: «Soluzione arriva a pochi mesi dal voto. Fino a qualche settimana fa solo multe»

FOLLONICA – «A pochi mesi dal voto anche l’impossibile diventa possibile, e quella che è stata più volte suggerita da Forza Italia è oggi, guarda caso, la soluzione adottata dall’Amministrazione comunale per risolvere la carenza di posti auto a Pratoranieri» così Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, commenta l’annuncio dell’amministrazione sulla creazione di 200 nuovi posti auto.

«Solo qualche settimana fa la Polizia municipale di Follonica era intenta a staccare centinaia di multe agli automobilisti che lasciavano la propria auto negli stessi spazi che ora, secondo l’Amministrazione comunale, sono invece adatti a ospitare dei veicoli – dice Marrini – Il sindaco Benini, assieme al suo vice Andrea Pecorini, ha annunciato che prima dell’estate 2019 saranno creati 200 nuovi stalli tra via Don Sebastiano Leone e via Isola di Caprera. Verrebbe da pensare male: Forza Italia da tempo segnala la criticità del quartiere turistico di Follonica, suggerendo al Comune delle possibili soluzioni, le stesse che oggi propongono Benini e Pecorini».

«Tale intervento doveva essere fatto anni fa – prosegue il capogruppo azzurro – considerato che comporta un investimento minimo per il Comune. Eppure no, si è preferito aspettare gli ultimi mesi di legislatura. Strano? Non per il centrosinistra: i sindaci di questa parte politica nel periodo finale del loro mandato fanno di tutto per ricevere consensi, anche optare per una soluzione suggerita da una forza politica d’opposizione. Se davvero arriveranno 200 nuovi posti auto a Pratoranieri, Forza Italia non potrà che esserne soddisfatta».

«Meno multe, meno denaro tolto dalle tasche dei vacanzieri – aggiunge Marrini – e un servizio di fondamentale importanza per una città turistica. Abbiamo un messaggio però per il centrosinistra: gli elettori hanno capito il gioco della giunta Benini».

«Sfruttare gli ultimi mesi di governo per mettere in atto tutti i provvedimenti utili a ottenere il consenso della città non porterà più i risultati del passato – conclude il capogruppo – i follonichesi sono stanchi di essere presi in giro: fortunatamente non hanno la memoria corta e sapranno scegliere nel modo giusto quando si troveranno dentro le cabine con la scheda elettorale in mano».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.