Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maremma Super Rugby di tenacia, Livorno battuto sul filo di lana

Più informazioni su

GROSSETO – Nuova convincente prestazione del Maremma Super Rugby, la franchigia under 14 composta dai giocatori del Grosseto rugby e del Golfo rugby Scarlino. I ragazzi allenati da Bertelli e Ciurli hanno battuto il Lions Livorno per 12 a 7, in una gara emozionante e decisa sul filo di lana da una meta del mattatore di giornata Rezza.

La partita comincia con i livornesi che chiudono i biancorossi in difesa, ma la barricata resiste. Una serie di falli da parte grossetana porta, però, i labronici a segnare una meta verso la fine del primo tempo. La reazione arriva subito e quando la meta del pareggio sembra matura, una serie di errori in attacco vanificano tutto. Si va all’ intervallo sul 7 a 0 per i Lions, con la sensazione che la rimonta sia comunque possibile.
Alla ripresa i maremmani prendono in mano il gioco e premono forte fino a trovare la meta del pareggio con Rezza che segna in mezzo ai pali dopo una bella azione corale (7-7). Frati, oggi infallibile nei placcaggi, trasforma. I livornesi provano a riportarsi in attacco, ma la difesa dei maremmani è veramente invalicabile.
I grossetani si riportano in attacco con le cariche di Besar, Porta e Rezza e sfiorano più volte la segnatura. A pochi secondi dalla fine Rezza parte da una mischia a pochi metri dalla meta e sfonda la linea labronica scatenando l’entusiasmo del pubblico (12-7). Sul riavvio la palla viene gestita bene e Martini può liberare in touche per il fischio finale.
Sabato prossimo ultimo appuntamento di questa fase preliminare a Siena. Appare chiaro che il Maremma Super Rugby, che l’anno scorso giocava nel gruppo 3, possa aspirare a partecipare al gruppo 2, per confrontarsi con squadre di miglior livello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.