Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scelto il miglior imprenditore dell’anno: esporta la Maremma nel mondo. Ecco chi è

GROSSETO – Il miglior imprenditore dell’anno per il Lions Club Aldobrandeschi di Grosseto è Riccardo Subissati, proprietario dell’omonimo salumificio con sede a Roccastrada.

È iniziato con una cerimonia ufficiale il terzo anno di Gianluigi Ferrara alla presidenza del club: durante una serata conviviale nelle sale delle Terme Marine di Marina di Grosseto, venerdì 28 settembre, il presidente Ferrara ha consegnato all’imprenditore Subissati il premio intitolato a Riccardo Simoni, che ogni anno il Lions Aldobrandeschi assegna all’impresa maremmana che si è distinta nei mesi precedenti.

«Il mio terzo mandato è cominciato nel migliore dei modi – spiega Gianluigi Ferrara – abbiamo premiato Riccardo Subissati, che con i prodotti del suo salumificio è riuscito a imporsi nei mercati esteri con successo. Un’impresa di Roccastrada nata nel 1963 che negli anni è cresciuta fino ad affermarsi nell’export grazie all’eccellenza dei suoi salumi. E il premio Simoni è il primo evento di una lunga serie che il Lions Club Aldobrandeschi ha in programma per l’annata associativa 2018-2019: prosegue l’attività in collaborazione con gli amici del Lions Club Host di Grosseto con i quali condivideremo i service dedicati al sociale, alla cultura e ai bambini. Continua e si rafforza l’impegno dei club nel territorio: poter essere d’aiuto alla nostra comunità è la mission sulla quale si basa il lavoro del gruppo. Ma non solo: in programma ci sono anche momenti di svago dedicati alla cultura».

Il primo evento in calendario è domenica 14 ottobre quando i soci del Lions Aldobrandeschi visiteranno il museo Isidoro Falchi di Vetulonia; un altro appuntamento sarà l’inizio della stagione musicale con l’ottava edizione della rassegna “La voce di ogni strumento” diretta dalla docente Gloria Mazzi, socia del club grossetano. Nelle prossime settimane poi prenderà il via anche una serie di convegni dedicati ai farmaci e alle terapie.

«Le occasioni per stare assieme non mancheranno, così come i progetti dedicati alla nostra città – conclude il presidente Ferrara –sarà un anno impegnativo ma sicuramente ricco di grandi soddisfazioni».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.