Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rischio incendi: sino a fine ottobre vietato accendere fuochi. Biondi «Ieri due interventi»

Più informazioni su

GAVORRANO – Dal 27 settembre al 10 ottobre compreso è stato istituito un periodo di alto rischio incendi. «In questo periodo – afferma il sindaco Andrea Biondi – valgono gli stessi divieti di abbruciamento dei residui vegetali (agricoli e forestali) ed accensione fuochi del periodo luglio/agosto, pertanto vige il divieto assoluto di qualsiasi tipo di abbruciamento; non è consentito, pertanto, intraprendere attività di abbruciamento, indipendentemente da orari e da distanza dal bosco».

Poi il sindaco ricorda: «Ieri pomeriggio due incendi hanno interessato il territorio di Gavorrano: presso Col di Sasso, a confine con il Comune di Scarlino, e presso Casteani, con l’intervento dei Vigili del fuoco, Carabinieri Forestali e squadra antincendio delle Bandite di Scarlino. Grazie a tale intervento gli incendi non si sono diffusi e sono stati immediatamente circoscritti. Alle persone impegnate va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale».

«I proprietari di aree e terreni ubicati nei centri abitati o comunque nelle vicinanze di abitazioni o fiancheggianti suolo pubblico devono provvedere periodicamente al taglio dell’erba e della vegetazione e mantenere le condizioni igieniche dei luoghi in modo tale da evitare il proliferare di insetti e animali nocivi ed inconvenienti vari e rischio incendi». Il sindaco conclude anticipando l’inasprimento delle sanzioni relative al mancato rispetto del regolamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.