Doveva essere in carcere e invece era in un bar in città: arrestato

Più informazioni su

GROSSETO – La Polizia di Stato, durante un controllo in un bar, ha fermato 4 stranieri, su uno dei quali, un 40enne, pendeva un mandato di arresto della Procura della Repubblica di Pisa per spaccio.

Quando i poliziotti sono entrati nel bar ieri sera, in via della Repubblica Domenicana, uno dei quattro uomini si è avviato in bagno. Gli agenti insospettiti lo hanno seguito e lo hanno sorpreso mentre cercava di disfarsi di un involucro e di un bilancino di precisione. Insieme all’uomo, sono stati portati in Questura per accertamenti, anche gli altri tre stranieri che erano con lui, tre cittadini tunisini di 19, 25 e 34 anni, e tutti risultavano sprovvisti di documenti per l’identificazione.

Dagli accertamenti è emerso che l’involucro conteneva 2,5 grammi di cocaina e che sul 40enne pendeva un mandato di arresto per spaccio, a cui la Questura ha dato seguito.

Gli altri tre controllati sono risultati irregolari sul territorio nazionale, due dei quali già raggiunti dal provvedimento di espulsione e, quindi, denunciati.

Il 40enne arrestato è, ora, anche indagato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio per il bilancino e la cocaina di cui è stato trovato in possesso.

Più informazioni su

Commenti