Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corrispondenza in ritardo: il sindaco batte i pugni con Poste italiane «Utenti danneggiati»

Più informazioni su

GAVORRANO – «Dopo l’incontro del 10 settembre tra la Giunta e Poste italiane, avvenuto su mia richiesta – afferma il sindaco di Gavorrano Andrea Biondi – ricevemmo rassicurazioni che la nuova riorganizzazione rappresentava esclusivamente il lato logistico, senza intaccare il servizio di consegna postale e che eventuali problematiche sarebbero state limitate esclusivamente ai primi giorni di attivazione».

Per questo il sindaco ha inviato una «nota di protesta formale alla direzione provinciale di Poste Italiane. Ci preme sottolineare che al momento non si intravede un miglioramento e pertanto in qualità di sindaco di Gavorrano ho richiesto l’immediato ripristino dello standard di servizio, essendo la consegna della posta un servizio pubblico che non può subire interruzioni o disturbi visti i danni arrecati all’utenza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.