Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ironman, Triathlon Grosseto nove volte finisher a Cervia fotogallery

GROSSETO – Altra grande impresa Ironman dell’Asd Triathlon Grosseto, che chiude le circa 140 miglia del percorso di Cervia con tutti e nove i suoi iscritti. Alla seconda edizione romagnola della massima distanza del triathlon applausi per tutti gli atleti biancorossi, finisher a testa altissima nonostante il caldo vistoso e il percorso collinare, per la frazione bike, piuttosto impegnativo, con giro di boa a Bertinoro.

Michelangelo Biondi ha guidato la carica dei maremmani chiudendo i 3,8 km a nuoto, i 180 in bicicletta e i 42 a corsa in 9:49.46, piazzandosi 22esimo nella categoria M 30-34; secondo per tempo impiegato Enrico Marcucci nella M 45-49, dove si è piazzato 46esimo in 10:29.25, seguito da Dario Rosini, 142esimo in 11:16.03. Neanche un minuto più tardi, Riccardo Mililotti ha fermato il cronometro sul tempo di 11:16.58 piazzandosi 42esimo negli M 50-54, mentre Giovanni Polidori ha concluso la sua gara in 12:45.51.

Braccia ai cielo anche per Guido Petrucci negli M 55-59, 51esimo in 12:20.32 mentre Lido Feri, negli M 60-64, ha fatto registrare la 25esima posizione in 13:56.12. Onore anche al giovane Stefano Giordano, dodicesimo fra gli M 18-24 in 11:33:46, e alla quota rosa grossetana Hanna Weinmann, ottava in 14:05.51 nella categoria W 55-59.

Una giornata epica per i triatleti maremmani, che ha riecheggiato il successo collettivo di Barcellona di un anno fa, ma gloria anche per il castiglionese onorario Alex Zanardi, il cui tempo complessivo di 8:26.06 significa record mondiale fra i paratleti e quinto tempo assoluto, in una competizione estremamente dura e in questa occasione con ben 2700 partenti.

Fra tre settimane un altro alfiere del Triathlon Grosseto, Riccardo Casini, si cimenterà di nuovo con l’Ironman, ma sull’eccezionale palcoscenico della tappa mondiale di Kona, alle Hawaii.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.