Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con “Familiar–mente” si accompagnano i genitori nella crescita dei figli: tutti gli appuntamenti

GROSSETO – Salute, educazione, corretti stili di vita. Sono questi i temi su cui si articolerà la seconda edizione del progetto “Familiar-mente. Uno sguardo sull’essere genitore”, finanziato dal Ministero della Famiglia, tramite fondi del Dipartimento delle Politiche della famiglia ed erogati Regione Toscana e promosso dal Comune di Grosseto con la collaborazione delle amministrazioni comunali di Roccastrada, Scansano, Castiglione della Pescaia, Civitella Paganico, Campagnatico, il Coeso Società della Salute e l’Azienda Usl Toscana sud est.

“Con questa iniziativa – dicono il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Servizi educativi del Comune di Grosseto Chiara Veltroni – intendiamo dare un sostegno concreto ai genitori in attesa o con bambini fino a sei anni e ai loro famigliari. I primi anni di vita di un bambino, infatti, portano con sé ansie e preoccupazione su cui è importante confrontarsi. Proprio per questo abbiamo organizzato oltre 20 incontri gratuiti, in varie zone della nostra provincia, con esperti qualificati, che saranno a disposizione degli intervenuti per avviare momenti di dialogo e di confronto”.

Un gruppo di professionisti dell’azienda sanitaria locale (neuropsichiatri, pediatri, educatori professionali e pedagogisti) cureranno gli incontri sui territori, toccando temi come educazione alimentare, salute e benessere, stili educativi, autismo e molto altro con l’obiettivo di sollecitare confronti e riflessioni sulle proprie esperienze. Gli appuntamenti si terrano tra settembre e novembre a Grosseto (al nido di infazia “Aquilone” di via Mozambico per i genitori del capoluogo e di Castiglione della Pescaia), Roccastrada (nella sede della biblioteca comunale in via Dante Alighieri e al nido d’infanzia “Freccia azzurra”), Scansano (nella biblioteca comunale di via Diaz), Paganico (nell’aula magna della scuola media in via Malavolti 31, per le famiglie residenti a Civitella Paganico e Campagnatico). Gli incontri settimanali si terrano dalle 17 alle 19, mentre l’orario previsto per il sabato è dalle 9.30 alle 11.30.

Si parte, quindi, venerdì 28 settembre, dalle 17 alle 19, presso il nido di infazia “Aquilone” di via Mozambico a Grosseto con l’incontro dal titolo “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”, a cura di Ettore Caterino, neuropsichiatra infantile. L’incontro, rivolto alle famiglie di Grosseto e Castiglione della Pescaia, sarà occasione per comprendere caratteristiche, peculiarità, possibili cause e approcci educativi.

Questo il calendario completo degli appuntamenti in programma:

A Grosseto

per i genitori residenti nel capoluogo e a Castiglione della Pescaia

Venerdì 28 settembre, Ettore Caterino: “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Sabato 6 ottobre, Silvia Toschi: “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Venerdì 12 ottore, Anna Sabatino:“Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Venerdì 19 ottobre, Alessandro Monaci:“Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Sabato 10 novembre, Elisa Vatti: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – primo incontro;

Sabato 17 novembre, Elisa Vatti :“Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – secondo incontro.

A Paganico

per i genitori di Civitella Paganico e Campagnatico

Sabato 29 settembre, Silvia Toschi: “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Venerdì 5 ottobre, Ettore Caterino: “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Venerdì 26 ottobre, Alessandro Monaci: Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Venerdì 9 novembre, Anna Sabatino:“Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Giovedì 15 novembre, Elisa Vatti: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – primo incontro;

Venerdì 23 novembre, Elisa Vatti: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – secondo incontro.

A Scansano

Lunedì 1 ottobre, Elisa Vatti: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – primo incontro:

Venerdì 5 ottobre, Elisa Vatti: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – secondo incontro;

Venerdì 12 ottobre, Alessandro Monaci: “Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Venerdì 19 ottobre, Anna Sabatino: “Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Sabato 27 ottobre, Ettore Caterino: “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Sabato 10 novembre, Silvia Toschi: “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”.

A Roccastrada

Venerdì 5 ottobre, biblioteca comunale, Anna Sabatino:“Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Martedì 16 ottobre, nido d’Infanzia, Alessandro Monaci: “Io, il cibo e la famiglia: educazione alimentare, consapevolezza e benessere”;

Venerdì 19, ottobre, mbblioteca comunale, Ettore Caterino “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Sabato 27 ottobre,biblioteca comunale, Silvia Toschi:“Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa”;

Venerdì 9 novembre, nido d’infanzia, Elisa Vatti: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – primo incontro;

Venerdì 16 novembre, nido d’infanzia, Elisa Vatti,: “Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi” – secondo incontro

Gli esperti dell’azienda sanitaria coinvolti

Elisa Vatti è pedagogista ed educatore professionale esperto dell’Unità funzionale Salute Mentale Infanzia e Adolescenza; Silvia Toschi, è pedagogista, referente per l’Educazione alla salute della Azienda Usl Toscana sud est per Amiata-Grosseto; Alessandro Monaci e Anna Sabatini, pediatri presso l’ospedale “Misericordia” di Grosseto, ed Ettore Caterino, è neuropsichiatra infantile e direttore rete autismo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.