Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stella: «Abbiamo dovuto trasformare le Carriere per mantenere in vita la festa»

SCARLINO – «Con riferimento alla nota del Coordinamento locale di Forza Italia sull’evento del 19 agosto si ritiene necessario fare alcune precisazioni, a cominciare dal fatto che non si trattava della tradizionale Festa delle Carriere ma di una rievocazione storica denominata “Il Diciannove”» così il sindaco Stella risponde alle critiche di Forza Italia sull’organizzazione della festa.

«Abbiamo convocato più volte durante l’anno le contrade e il Comitato per i festeggiamenti, che dall’anno 2012 aveva organizzato la Festa, per programmare le iniziative per il 2018 – dice Stella – nel corso di queste riunioni è emersa l’impossibilità di due contrade a partecipare alla Festa per problemi di natura organizzativa, mentre la terza contrada, quella di Centro, non ha partecipato alle riunioni, comunicando verbalmente di non essere comunque disponibile».

«Per queste ragioni – spiega il sindaco – come riportato anche nella delibera di Giunta citata da Forza Italia, non è stato possibile procedere all’organizzazione della Festa nella sua formulazione e programma abituale. Il Comune di Scarlino, non avendo ricevuto alcuna proposta per la realizzazione della Festa, ha così deciso, per conservare e tenere viva questa importante tradizione, di organizzare comunque una rievocazione storica, con una diversa formulazione rispetto al passato».

«L’associazione Pro Scarlino si è proposta di organizzare alcune iniziative da realizzare nel corso di questo evento – sottolinea Stella – per le quali l’Amministrazione ha concesso, dietro rendicontazione, un contributo per permetterne la realizzazione, così come successo per altri eventi organizzati nel corso della stagione estiva non solo quest’anno ma anche in quelli passati. E’ bene fare presente che non si tratta di una sovvenzione all’associazione per un’attività, per cui il riferimento di Forza Italia al regolamento sui rapporti con le associazioni non è pertinente».

«Anche quest’anno, così come in passato, nel cartellone estivo erano presenti eventi organizzati da associazioni, scarlinesi e non – aggiunge il primo cittadino – per la cui realizzazione è stato previsto un contributo da parte dell’Amministrazione. Non si comprende perchè Forza Italia prima lamenti il mancato coinvolgimento delle associazioni Scarlinesi nell’organizzazione della festa delle Carriere delle e poi subito critica il Comune per aver accettato un’associazione che seppure appena costituita, ha dato la sua disponibilità a collaborare alla realizzazione di una festa nel centro storico».

«Il loro modo di fare politica improvvisato, fatto di denigrazioni, post di Fb e slogan non mi sembra abbia dato risulta ti positivi – prosegue il sindaco – il comune come sempre è aperto a chi ha voglia collaborare per il bene dei cittadini. Il comportamento di F.I. è palesemente contraddittorio poco lucido e strumentale gettando sospetti di natura generica e privi di argomentazioni. Gli atti sono comunque a disposizione. Per quanto riguarda il calendario estivo, questo è stato molto apprezzato ed ha avuto punte di presenze importanti. Hanno strumentalizzato politicamente anche la cultura senza talvolta neanche conoscere gli artisti. E visto gli spettacoli».

«Ritengo che il compito dell’Amministrazione dovrebbe essere quello di sostenere le associazioni del territorio quando si fanno avanti con iniziative interessanti come del resto è sempre avvenuto – conclude Stella – visto che purtroppo capita sempre più di rado. Il Comune ha ed è stato sempre disponibile per il dialogo con le associazioni su progetti presentati nell’interesse generale e sopratutto con la voglia di fare».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.