Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trail Parco della Maremma, il programma e tutte le informazioni sull’evento

GROSSETO – Correre in armonia con la natura e con gli altri, all’insegna della semplicità, della convivialità e dell’accettazione dei propri limiti al cospetto della natura: questi sono i principi fondamentali del trail running, la disciplina sportiva nella quale gli atleti si cimentano in percorsi off road a contatto con la natura. La Maremma e il suo Parco sono il luogo ideale per questo sport, per il contesto naturale, l’intenso rapporto con il territorio, e i suoi fondamenti etici. Un’intuizione degli organizzatori di UTPM che ha portato il Trail del Parco della Maremma, già nella sua prima edizione, a conquistarsi un posto importante in questo settore sportivo e che con questa edizione si vuol riconfermare.

“Ringraziamo gli organizzatori di questa manifestazione, che quest’anno fa il salto di qualità – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – l’Amministrazione comunale è lieta di collaborare con chi ha idee brillanti da mettere a disposizione del territorio. In questo caso lo sport si unisce alla promozione turistica, andando a far incontrare due settori di grande importanza e su cui questa giunta sta dedicando grande attenzione”.

Ecco i dettagli. La corsa del Parco della Maremma, 60 chilometri con la partenza dei primi atleti alle sei di mattina, si svolgerà tutta all’interno dell’area protetta, dalla spiaggia ai boschi dei monti dell’Uccellina, con un dislivello importante e paesaggi mozzafiato. Accanto alla 60 chilometri, dove sono ammessi un numero limitato di atleti, ci saranno: un percorso più breve di 23 chilometri, una 9 chilometri inserita nel Circuito Corri nella Maremma UISP e due passeggiate (Nordic Walking e Fit Walking) alla scoperta della Agrobiodiversità del territorio del Parco.

L’evento si articolerà quindi su due giornate:
sabato 29 settembre: attività didattico-ricreative con i bambini (nel primo pomeriggio organizzato dalla Coop SILVA il Minitrail e dall’Ass.ne AIPAMM per tutti i bambini 0-14 con iscrizione gratuita); nel pomeriggio invece passeggiata con visita guidata alla Selleria della Spergolaia dell’Azienda Regionale Tenuta di Alberese e successivamente raduno, briefing tecnico e aperitivo di benvenuto;
domenica 30 settembre: ore 6.00, al via la gara della 60 Km; 9.30 partenza della 23 Km e della 9 Km. Al via anche gli eventi non competitivi della lunghezza di 14 km ” Nordic Walking e Fit Walking ”

Saranno due giorni di corse e passeggiate, ma anche iniziative collaterali alle hanno aderito con entusiasmo i tre comuni che hanno competenze territoriali nel Parco: Grosseto, Magliano in Toscana e Orbetello.

Le iscrizioni sono ancora aperte per arrivare a completare il numero max di 500 adesioni tra atleti, bambini e instancabili camminatori.
Tra i partecipanti spiccano i nomi di atleti che fanno parte di team professionisti come Cecilia Polci e Marco Colombo (Team Tecnica), Andrea Scaranari (Team Podistica Mare di Roma), del norvegese Frode Len e anche del nostro ex ciclista professionista Max Lelli.

UTPM Tra il Parco della Maremma quest’anno si arricchisce anche di iniziative collaterali come un servizio di analisi e valutazione sui radicali liberi, gestito ed organizzato dalla Società DIACRON, che con brevetto ha realizzato le attrezzature di analisi e campionato i valori per definirne lo stato di stress fisico. In questo caso saranno scelte 30 persone a cui saranno eseguiti gratuitamente questi test, sotto il diretto controllo di medici dell’ASL Toscana Su Est, in fase di pre e post gara; al termine degli esami saranno fatte le opportune valutazioni sul grado di stress.
In collaborazione con l’Istituto Alberghiero Leopoldo di Lorena di Grosseto si svilupperà il Progetto Integrazione Natura con cui saranno prodotte e distribuite ai partecipanti delle barrette energetiche per la gara. Così come è sempre in atto la collaborazione con il Liceo Scientifico P.Aldi per la gestione organizzativa della manifestazione.

In particolare questo anno è nata una forte collaborazione tra la Pro Loco di Alberese e le strutture Agrituristiche della zona nel coordinare la recettività degli atleti e quindi impegnando più di 30 agriturismi.

Ampio e importante il parterre degli enti coinvolti a vario titolo nell’organizzazione dell’evento: la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, l’Ente Parco della Maremma, i Comuni di Grosseto, di Magliano in Toscana e di Orbetello; la Regione Toscana con il patrocino rilasciato dall’Assessorato al Turismo ed il coinvolgimento di Toscana Promozione.

E inoltre UISP Comitato Territoriale di Grosseto, le associazioni locali quali Pro-Loco di Alberese e la Polisportiva di Alberese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.