Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuole del Comune: interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per 285mila euro

FOLLONICA – «Ammonta a 285mila euro, l’importo dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, che il Comune di Follonica ha effettuato nel periodo estivo nelle scuole, da quelle per l’infanzia alle medie inferiori» a renderlo noto è l’amministrazione comunale.

«Cinque i plessi coinvolti – spiega l’amministrazione dell città del Golfo in una nota – con interventi che hanno visto la messa in opera di protezioni, nuovi infissi, arredi e accorgimenti volti a migliorare le condizioni di fruibilità e sicurezza di spazi interni ed esterni».

«I lavori eseguiti – illustra la nota – hanno riguardato in modo particolare la scuola per l’infanzia di Campi Alti. Qui è stata resa nuovamente impermeabile la copertura dell’aula in cui nei mesi scorsi si era determinata un’infiltrazione. Realizzate, inoltre, alcune pareti e installate nuove porte in due blocchi di servizi igienici appena tinteggiati, così da dividere lo spazio del bagno dall’antibagno e ottenere una più efficace separazione degli spazi destinati al gioco e alla didattica da quelli per l’igiene. Si è provveduto, inoltre, a sostituire alcune finestre, così da garantire un più efficace ricambio d’aria. Per rendere più sicura la mobilità dei bambini, sono stati installati copriradiatori in corrispondenza dei corpi di riscaldamento situati negli atri, nei corridoi di passaggio e all’interno dei bagni».

«All’esterno dell’edificio, nel giardino – aggiunge la nota – è stato posizionato un nuovo gazebo in legno provvisto di teli ombreggianti, ripristinati anche in altri punti in cui si erano strappati; sono state portate a termine anche le potature necessarie, messe in sicurezza le radici affioranti e sistemati tratti di vialetti pedonali, il tutto per limitare il più possibile la presenza di ostacoli per la sicurezza dei bambini. Allo stesso scopo, sono state realizzate bordature in gomma in prossimità delle vasche in giardino, a raccolta delle acque piovane e a protezione di alcuni pozzetti».

«La pausa scolastica estiva e un attento lavoro di pianificazione hanno permesso all’Amministrazione comunale di portare a termine alcuni interventi di manutenzione necessari a migliorare fruibilità e sicurezza delle nostre classi – ricorda il sindaco Andrea Benini, che continua – gli spazi scolastici sono luoghi di apprendimento e come tali rivestono un ruolo strategico nella crescita dei nostri ragazzi, che proprio a scuola trascorrono gran parte della loro giornata, dedicata alla studio ma anche alla crescita personale e sociale. É qui che imparano il rispetto per l’altro e per gli spazi pubblici, fatti di condivisione e socializzazione. In questi due mesi il Comune ha investito quasi 300mila euro per dare agli studenti gli strumenti migliori per sviluppare le proprie potenzialità, investendo sul futuro di questa città».

«Operai al lavoro anche nella scuola per l’infanzia “Il Fontino” – continua la nota – dove è stata svolta la manutenzione degli infissi interni. Particolarmente importante l’intervento di efficientamento energetico che ha richiesto una nuova impermeabilizzazione e coibentazione della copertura del blocco originario del plesso e l’installazione di lampade ad alto rendimento energetico».

«Dare continuità agli interventi di manutenzione ordinaria nei plessi scolastici è uno degli obiettivi che il Comune di Follonica persegue già da alcuni anni – evidenzia l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Pecorini– e crediamoche un costante miglioramento della qualità, della sicurezza e del decoro di aule e spazi ricreativi determini lo svolgimento di una buona attività didattica. Da qui la decisione di stanziare annualmente risorse specifiche da destinare alle scuole cittadine, ma soprattutto di programmare con attenzione tutti quegli interventi necessari a raggiungere ottimali livelli di manutenzione, secondo le priorità che si presentano durante l’anno».

«Reso più piacevole e colorato – sottolinea l’amministrazione – l’ingresso della scuola primaria “I. Calvino” di via Cavour, dove la facciata interna del muro di recinzione del cortile, recentemente tinteggiata, è stata decorata con sagome colorate raffiguranti bambini che giocano. Con prestazioni energetiche nettamente migliorative rispetto al precedente, l’infisso sostituito sul alto di via Garibaldi. In prosecuzione dei lavori intrapresi negli anni passati, nella scuola secondaria di primo grado “A. Bugiani”, all’interno dell’ex Ilva, si è continuato a intervenire sugli infissi, prediligendo materiali con prestazioni energetiche migliori dei precedenti. La necessità di allestire una nuova aula destinata all’insegnamento multimediale, nella scuola secondaria di primo grado “L. Pacioli” di via Gorizia ha comportato la necessità di schermare due finestre, funzionale a consentire il posizionamento della lavagna interattiva multimediale e quindi una corretta visione da parte degli alunni. All’interno delle corte su via Giacomelli, il Comune ha provveduto a dotare un dispositivo antincendio di un’apposita protezione di sicurezza in gomma».

«Sempre con un occhio di riguardo alla sicurezza dei ragazzi – conclude la nota – in estate sono state eseguite verifiche sullo stato delle coperture dei plessi scolastici comunali, ad eccezione della scuola “G. Rodari” di via Palermo, dove la stessa indagine era già stata condotta. Il servizio è stato affidato a tecnici specializzati e ha comportato l’attivazione di alcuni interventi nei plessi di via Buozzi-via Cavour, di via De Gasperi e via Varsavia presso la “Don Milani e “I Melograni”. A questi interventi si aggiungono opere di manutenzione del verde dei cortili esterni delle scuole e di ripristino di alcuni tratti dei vialetti, la potatura delle pergole e la riduzione della sporgenza delle radici affioranti nei giardini».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.