Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna la Festa di Santa Lucia, dieci giorni di eventi da non perdere: tutto il programma

GROSSETO – Dopo l’edizione numero 50 del 2017, la Festa di Santa Lucia, organizzata dalla parrocchia e dall’omonima associazione del quartiere Barbanella-Verde Maremma, a Grosseto, si appresta a tagliare il nastro della sua 51esima edizione.

Si inizia venerdì 21 settembre con la processione in onore della santa siracusana, titolare della parrocchia affidata ai Frati Cappuccini, e si andrà avanti, nel parco parco Vittore Lino Parri (tra le vie Uranio e Cavalcanti) fino al 2 ottobre.

La processione inizierà alle 21 dalla chiesa e sarà presieduta dal vescovo Rodolfo. Attraverserà via Cavalcanti, via Prati, via Rovetta, viale Giusti, via Collodi, via Pascoli, via Campanella, via Negri per poi concludersi in chiesa.

“Vorremmo – dicono i frati cappuccini e il direttivo dell’associazione Santa Lucia – che la parola “festa” diventi la vera calamita, la lente con cui avvicinare i vari momenti che la costituiranno. Festa come luogo e tempo dove ancora una volta si scommette sulle relazioni umane, per migliorarle, approfondirle o anche solamente renderle meno difficili. Quale il successo di una festa se non quello di trasmettere quel profumo di fraternità così necessario per non soccombere al pregiudizio, alla violenza verbale, all’assenza di solidarietà?”.

Come ogni anno la Festa di Santa Lucia sarà un mix di momenti di spiritualità, confronto, spettacoli, musica dal vivo, iniziative per i bambini e convivialità. Sul piano più prettamente di intrattenimento, anche quest’anno la Festa di Santa Lucia ospiterà grandi artisti.

Il primo sarà, il 28 settembre, Cisco Bellotti col suo “Dinosauro tour 2018” (ore 21.30, palco). Cisco, già voce dei Modena City Ramblers, dal 2006 ha intrapreso la carriera di solista. Sabato 29 settembre sarà la volta della rivelazione di Sanremo giovani 2018: Lorenzo Baglioni, nativo di Grosseto, che con il brano “Il congiuntivo” ha sfondato le classifiche ed è stato citato anche dall’Accademia della Crusca. Infine domenica 30 settembre la comicità irresistibile di Paolo Ruffini, che con gli attori della compagnia Mayor von Frinzius propone “Up&Down”, un vero e proprio happening comico e al tempo stesso emozionante, dedicato alle relazioni. Ruffini va in scena con attori con la sindrome di Down affrontando insieme a loro il significato della parola “disabilità”.

Sabato 22 settembre apertura di tutti gli stands, del ristorante “Simone Pellegrini”, del bar, della fiera di beneficenza. Nel pomeriggio la baby dance col clown Prezzemolina e la sera concerto dei Killer Queen, prima cover band dei Queen in Europa. Domenica 23 settembre sarà interamente dedicata alla danza con la consueta rassegna “Santa Lucia Dance Fest”, che riunisce quest’anno dieci scuole di danza del nostro territorio (spettacolo pomeridiano dei bambini e la sera degli adulti).

Non meno significativi i momenti di approfondimento, nella “Tenda dell’incontro”, a partire dall’appuntamento del 26 settembre con Roberta Gatani, nipote di Paolo Borsellino, giudice ucciso dalla mafia. Gatani è la responsabile della “Casa di Paolo”, farmacia appartenuta alla famiglia Borsellino, nel popolare quartiere palermitano de “La Kalsa” e riconvertita in spazio in cui si cerca di offrire un’alternativa ai giovani. Nel pomeriggio di domenica 30 settembre, invece, incontro su “La disabilità inclusiva”, col presidente della Fondazione Il Sole onlus Massimiliano Frascino, mentre lunedì 1 ottobre “Bullismo, la parola ai ragazzi”, con l’avvocato minorile Gabriella Capone e il dirigente della Polizia Marco Strano.
Si chiude il 2 ottobre con la musica dell’orchestra Federico Verreschi.

Tra i momenti più propriamente religiosi, il 26 settembre la Giornata dei malati e degli anziani con la Messa alle 15.30, mentre domenica 30 settembre, alle 10, solenne celebrazione eucaristica presieduta da p. Valerio Mauro, ministro provinciale dei Frati Cappuccini della Toscana e benedizione dei bambini e delle gestanti con l’olio di San Felice da Cantalice.

Il programma completo sulla pagina facebook: @festadisantalucia e su www.festadisantalucia.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.