Quantcast

Bolkestein, Fratelli d’Italia attacca il Governo: «Voltafaccia di Lega e M5S»

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – «Il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli (Fratelli d’Italia) sottolinea l’incredibile voltafaccia del Governo (Lega e M5S) per aver votato contro agli emendamenti di Fratelli d’Italia a salvataggio dei balneari, ambulanti e guide turistiche. La direttiva europea così come è scritta ci impone di mettere a gara le concessioni pubbliche e non di assegnarle senza un termine prestabilito». A parelare è Gaia De Gregori, esponente di Fratelli d’Italia di Castiglione della Pescaia.

De Gregori prosegue: «Questo succede quando il colore politico bypassa le differenze per il bene comune: il Parlamento da una parte e l’Amministrazione locale da un’altra! Dal G20 di Bibione in materia di turismo balneare, Giancarlo Farnetani, sindaco di Castiglione della Pescaia, Comune che ospiterà il summit il prossimo anno, lancia l’allarme: ”la mancata soluzione alle problematiche aperta con il recepimento della direttiva Bolkestein ha creato molti problemi che, se non risolti, azzereranno il turismo balneare”».

«La partita è ancora aperta e per evitare ulteriori colpi di scena il gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia e il vicepresidente della Camera dei Deputati Fabio Rampelli daranno battaglia senza esclusione di colpi. Fratelli d’Italia intercederà direttamente con il Consiglio dei Ministri in modo da portare a casa un risultato importante se non fondamentale per la nostra economia. Anche io mi impegnerò personalmente nelle opportune sedi» conclude De Gregori.

Commenti