Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sospensione dell’auto medica, scatta l’interrogazione in Regione: «Ripristinare i servizi»

GROSSETO – “Urgente ripristinare la piena funzionalità del posto di primo soccorso, la giunta è al corrente delle mancanze denunciate?” così il capogruppo Pd, Leonardo Marras, annuncia un’interrogazione alla giunta regionale sul presunto depotenziamento per posto di primo soccorso a Scansano.

“Raccolgo l’allarme lanciato dal Partito Democratico di Scansano e nei giorni scorsi dal sindacato Spi Cgil – continua Marras – associandomi alla preoccupazione per quelle che vengono descritte come mancanze che, se confermate, potrebbero mettere seriamente a rischio la popolazione. Ho deciso di interessare la giunta regionale chiedendo, con un’interrogazione, se l’assessorato alla salute sia a conoscenza della situazione, se il quadro descritto sulla stampa corrisponde alla realtà e, nel caso, quali siano le motivazioni di tale scelta e come intenda muoversi per ripristinare la totalità dei servizi che un posto di primo soccorso dovrebbe erogare”.

“Uno dei punti di forza del sistema sanitario toscano – prosegue Marras – è la copertura capillare dell’intero territorio regionale attraverso presidi diversi per tipologia e dimensioni che garantiscono, ovunque, l’assistenza minima per poi raggiungere, se necessario, gli ospedali più grandi. E questo vale più che mai per le piccole comunità, come quella di Scansano, distanti dal capoluogo e dunque dal presidio maggiore del territorio e costituite per lo più da persone anziane, che hanno maggiori difficoltà di spostamento e più necessità di assistenza”.

“Il punto di primo soccorso di Scansano – conclude il capogruppo – è stato attivato proprio per rispondere a queste esigenze ed è impensabile, quindi, che venga privato della presenza di un medico e di un mezzo attrezzato per la prima assistenza e il trasporto. Auspico una risposta positiva in tempi brevi, nel frattempo sarà mia cura monitorare l’evolversi della situazione, anche attraverso la segreteria del Pd locale, e segnalare eventuali evoluzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.