Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Creazioni made in Maremma a Pesaro: in mostra i gioielli che hanno già conquistato la Russia

Più informazioni su

GROSSETO – La Maremma esporta un’altra delle sue eccellenze: questa volta non si tratta di agroalimentare o di turismo, ma di gioielli, quelli che portano la firma dell’orbetellana Piera Casalini a marchio Luisa Miranda, protagonisti di un grande evento all’accademia internazionale di canto della città di Pesaro.

Lagunare di nascita, Piera vive a Grosseto, dove ha cresciuto i suoi due figli e dove, da qualche anno a questa parte, ha rispolverato il sogno di creare gioielli, un sogno rimasto nel cassetto per anni a causa dei tanti impegni familiari e che, adesso, non solo è diventato realtà, ma sta riscuotendo un grandissimo successo.

«Le sue creazioni sono dei “miracoli del cuore” – racconta il sito ufficiale di Luisa Miranda, i nomi delle nonne di Piera, a cui si ispira il marchio – nati da gioielli pescati da un cassetto senza tante pretese e assemblati, rielaborati e rigenerati in nuove forme. Piera Casalini diventa una specie di globe trotter dello style italiano, e da Cannes a Venezia, da Berlino a Milano, da Roma a Bologna, le sue opere finiscono indossate da star del cinema come Stefania e Amanda Sandrelli».

I gioielli di Piera sono arrivati anche in Russia e ci sono altre frontiere che si stanno aprendo, ma solo nei prossimi giorni l’artista potrà sbilanciarsi sulla possibilità di conquistare nuovi mercati.

L’evento a Pesaro si terrà il 21 Settembre a partire dalle 19, oltre alla mostra dei gioielli, è previsto anche il “Concerto di Bel Canto – Col cuore oltre l’ostacolo”
Il programma:
Soprano – Nino Lezhava; Pianista – Paola Mariotti
Interviene – Giovanni Martines Augusti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.