Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Predatori: «Basta strumentalizzazioni». Iniziativa pubblica in Maremma con Remaschi e Marras

MAGLIANO IN TOSCANA – “Il tema delle predazioni è quanto mai attuale, un fenomeno che è diventato ormai una vera e propria piaga per allevatori e agricoltori maremmani, ma che non può essere trattato con superficialità né può essere strumentalizzato con il solo scopo di attrarre consensi elettorali” a parlare sono i rappresentanti dei gruppi consiliari ‘Uniti’ di Magliano in Toscana, ‘Area riformista’ di Orbetello, ‘Tradizione e futuro’ di Manciano, che promuovono un’iniziativa pubblica, invitando l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Remaschi e il consigliere regionale del territorio Leonardo Marras.

“La Regione Toscana – spiegano i promotori dell’incontro in una nota – è impegnata da tempo nell’individuazione di soluzioni concrete a salvaguardia di animali e produzioni, per questo abbiamo deciso di promuovere un’iniziativa pubblica invitando l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Remaschi e il consigliere regionale del territorio Leonardo Marras, per confrontarci apertamente e rilanciare la posizione che da tempo sostiene la Toscana”.

“L’incontro, in programma per giovedì 13 settembre alle ore 17 nella saletta comunale in via Oberdan a Magliano in Toscana ha lo scopo – sottolineano – di mettere in luce le azioni portate avanti negli ultimi anni dalla Toscana e le prospettive per il prossimo futuro, anche alla luce delle scelte del governo nazionale e delle molteplici dichiarazioni del ministro Costa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.