Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionato italiano Slalom Firerace, tutti i vincitori della tre giorni di Talamone

TALAMONE – Grande spettacolo alla baia di Talamone per il primo campionato italiano giovanile Slalom Firerace 120. Tre giorni di gare presso il circolo TWKC, 26 heat disputate in totale dalle tre categorie in gara Under 15, Under 17 e Under 20.

Il nuovo campione italiano Under 15 è Giorgio Cao Falqui ITA- 135 del Windsurfing Club Cagliari, giunto davanti a Francesco Simeoni ITA-123 del Nauticlub Castelfusano di Ostia e terzo Nicolò Spanu ITA-15 del Surfing Club Sardinia di Palau. Fra gli Under 17 invece medaglia d’oro ad Alessandro Iotti ITA-308 del Circolo Surf Torbole, che ha preceduto per il podio Nicolò Prestipino ITA-210 del Circolo Nautico Costa Ponente di Palermo e Dennis Porcu ITA-215 del Club Nautico Arzachena.

Per la categoria Under 20 il nuovo campione italiano è Riccardo Onali ITA-134 del Windsurfing Club Cagliari, che ha dominato vincendo tutte le heat disputate; secondo Giuseppe Congi ITA-580 del Wildelife Sport Center di Crotone e terzo Giulio Milianelli ITA-206 Circolo Windsurf Livorno.

Podio Under 20 uomini Slalom Firerace 2018

Il podio femminile ha visto vincere il titolo Anna Biagiolini ITA-188 del Circolo Velico Marina Julia di Monfalcone, davanti a Lisa Tognetti ITA-217 del Circolo Windsurf Livorno e Aurora Vannucci ITA-253, anch’essa del Circolo di Livorno.

“La gara – commenta il presidente AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf, Carlo Cottafavi – è stata un successo strepitoso per il folto numero di ragazzi che vi hanno partecipato provenienti a macchia di leopardo da tutta Italia e siamo sicuri che questa nuova esperienza, regata con tavola monotipo uguale per tutti, nel giro di poco avvicinerà ancora più ragazzi. Ringrazio tutto la staff del circolo TWKC ospitante ed in particolare il suo direttore Simone Santoni, gli allenatori del settore giovanile e la giuria per l’ottimo lavoro svolto per la riuscita di questa manifestazione che ha posto nuove basi per il futuro del windsurf italiano”.

E’ stata la giornata di sabato in particolare a regalare le condizioni di vento giuste sui 13-14 nodi di termico ben disteso, mentre venerdì e domenica il vento, sì sufficiente ma rafficato con buche, ha reso possibile lo svolgersi di poche heat. Il Progetto Giovanile Slalom con le tavole RRD FireRace 120 ha avuto da quest’anno il riconoscimento ufficiale da parte della Federazione Italiana Vela quale ‘tavola propedeutica slalom Under 20′.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.