Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Congresso Pd: primi movimenti in Maremma. Ecco chi sta con Valerio Fabiani

GROSSETO – Si avvicina l’appuntamento con il congresso regionale del Partito democratico e anche in provincia di Grosseto iniziano i primi movimenti intorno alle candidature in corsa per la segretaria. Così è per Valerio Fabiani, uno dei candidati in lizza.

«Il PD regionale – si legge nella nota dei sostenitori di Fabiani – si appresta a svolgere l’ennesimo congresso senza una reale discussione nel merito dei problemi che lo affliggono. Non sono bastate le innumerevoli sconfitte subite ovunque, per far cambiare il metodo a chi intende il Partito come un mezzo per appagare le proprie ambizioni. Le tempistiche non permettono un reale confronto e di questo ne sono tutti consapevoli. In questo contesto risulta per me impossibile appoggiare mozioni che intendono dare continuità a quanto visto fino ad oggi nel PD».

«Nell’ultimo anno – spiega Giulio Querci, membro dell’assemblea nazionale del Pd e capogrupo di maggioranza a Gavorrano – l’unica reale discussione sui temi a cui ho assistito è stata grazie al coordinamento di Valerio Fabiani. Credo che Valerio rappresenti la giusta sintesi per una candidatura competente, con la giusta esperienza politica e con la capacità di mandare un forte messaggio di rottura con il passato. Soprattutto sono convinto che con Fabiani Segretario il PD saprà aprirsi a quel mondo di Sinistra che ad oggi non trova risposta in un Partito troppo chiuso su posizioni autoreferenziali e che mirano all’interesse politico di pochi».

«È per questi motivi che ho sottoscritto la sua candidatura ed al Congresso la sosterrò con convinzione, sono felice di trovare vicino a me in questo percorso congressuale, tra gli altri, persone come Nello Bracalari figura storica della Sinistra Grossetana e Luca Gabrielli persona che stimo e con il quale ho condiviso gran parte del mio percorso politico gavorranese».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.