Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agresti: «Il neofascismo inietta odio nella società: stiamo uniti e restiamo umani» fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – È un appello all’unità quello che esce dalla bocca di Flavio Agresti segretario provinciale Anpi, nel suo discorso di apertura della manifestazione antifascista “Restiamo umani”. «La battaglia per un nuovo umanesimo è diventata centrale, un umanesimo che sia la fucina di un nuovo pensiero politico capace di far uscire il mondo dalla crisi aprendo nuove prospettive di vita all’umanità. Il rischio di una nuova barbarie negli stessi rapporti umani è dietro l’angolo: l’odio condiziona i comportamenti, la paura del diverso sparsa a piene mani dalla destra genera mostri spaventosi».

Manifestazione antifascista Anpi 8 settembre 2018

«Il neo fascismo di oggi inietta razzismo per dividere i penultimi dagli ultimi, coprendo così ogni resposnsabilità di chi impoverisce gli uni e gli altri – prosegue Agresti -: migranti e disoccupati devono invece lottare insieme per l’equità e la giustizia sociale. Contro i pochi che si appropriano della ricchezza del mondo. Questo è il tempo dell’unità dell’antifascismo di tutti i sinceri democratici, aldilà delle rispettive appartenenze. Non è il tempo delle divisioni dettate da visioni politiche troppo corte o da esigenza di visibilità. Per questo ci siamo uniti. In città deve prevalere uno spirito di pace sull’uomo: restiamo umani».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.