Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cattedrale romanica da recuperare, l’annuncio: «Sì alla mozione per riprendere gli scavi»

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Approvata all’unanimità in Regione, dalla commissione consiliare competente, una mozione che mira al pieno recupero della cattedrale romanica che si trova nella zona del podere Miserone.

“Con soddisfazione – afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega – nella seduta della competente Commissione consiliare, è stata approvata all’unanimità e di questo ringrazio i colleghi Consiglieri, una mia mozione che mira al pieno recupero della cattedrale romanica, ubicata nella zona del podere Miserone, nel territorio di Massa marittima.”

“In particolare – prosegue Casucci – l’atto impegna la Giunta Toscana a sensibilizzare il Comune grossetano e la Soprintendenza, affinchè adottino tutte le possibili iniziative perché vengano ripresi gli scavi, riportando, così, alla luce un presumibile gioiello dell’architettura romanica.”

“Inoltre, visto il naturale impegno economico che comporta tale fondamentale opera – sottolinea l’esponente leghista – l’organo regionale dovrà, dunque, reperire e destinare delle risorse anche ai piccoli centri come Massa marittima, con lo scopo, riferendomi alla cattedrale in questione, che una volta ristrutturata, possa essere valorizzata e promossa nel miglior modo possibile.”

“Resto, infatti dell’avviso-conclude Marco Casucci-che l’immenso e qualificato patrimonio artistico-culturale presente nella nostra regione, abbisogni sempre di una costante attenzione da parte delle Istituzioni.”

“L’atto – fa sapere la Regione in una nota – ha ricevuto voto favorevole in commissione Sviluppo economico e rurale, cultura, istruzione e formazione, presieduta da Gianni Anselmi. L’edificio, i cui resti furono messi in luce durante una campagna di scavi archeologici negli anni ’80, risulta ad oggi ancora interrato e coperto dai rovi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.