Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionalismo differenziato, Vivarelli Colonna da Rossi: «Dovrà valorizzare Province e Comuni»

GROSSETO – «Oggi in Regione un proficuo incontro con il presidente Rossi e l’assessore Bugli» ad annunciarlo è il presidente della Provincia di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna che, oggi, era a Firenze per discutere del “Regionalismo Differenziato»

«Alla presenza di Upi Toscana e Anci regionale – spiega il presidente – abbiamo affrontato il tema del cosiddetto regionalismo differenziato, che prevede nuove importanti competenze per le Regioni, che potranno avere velocità differenti, appunto, in materie specifiche. Insieme oggi abbiamo convenuto di istituzionalizzare un tavolo speciale con Regione, Upi e Anci per lavorare sul ripartire le competenze future».

«Sarà necessario – sottolinea il presidente – accanto a un potenziamento della Regione Toscana, un paritario riordino delle competenze delle autonomie locali. Perché se è vero che ogni regione italiana ha caratteristiche particolari è altrettanto vero che i territori vantano diversità e peculiarità da difendere, valorizzare e tenere in grande considerazione. Per me sarà l’occasione per chiedere che sia definitivamente superata la questione della soppressione delle Province».

«Il regionalismo differenziato dovrà quindi valorizzare Province e Comuni senza alcuna riduzione del loro ruolo competenze e o funzioni – conclude Vivarelli Colonna – il tutto, sempre applicando il principio di sussidiarietà che tenga in considerazione adeguati finanziamenti delle funzioni, delle deleghe e delle competenza delle Province».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.