Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stagione turistica: «Bilancio negativo. Il tempo del centrosinistra è finito, pronti a governare»

SCARLINO – «Ogni fine estate ci troviamo costretti nostro malgrado a stilare un bilancio negativo per Scarlino» a parlare in una nota è il coordinamento di Forza Italia cittadino.

«Le criticità sono sempre le stesse e il centrosinistra non trova, anzi neppure le cerca, soluzioni – dice Forza Italia – affossando il paese in un immobilismo che purtroppo ha conseguenze pesanti sull’economia locale. I problemi sono tanti, ma non abbiamo notato neppure un tentativo di risolverli da parte dell’Amministrazione comunale, ferma sull’ordinaria gestione del municipio, senza nessuno spirito di iniziativa o volontà di migliorare le condizioni del proprio comune. Il nulla assoluto, come sempre, fatta eccezione per lo sprazzo di lucidità che ha portato il sindaco Marcello Stella ad affiancarsi al collega follonichese, Andrea Benini, nella battaglia contro l’inceneritore di Scarlino, altro tasto dolente per il Pd».

«L’elenco delle criticità è lungo – aggiunge Forza Italia -La viabilità del Puntone continua a creare disagi sia ai residenti che ai turisti della frazione, ma anche a chi si trova a percorrere la strada delle Collacchie per spostarsi sul litorale maremmano. File interminabili e pericoli agli svincoli: da anni aspettiamo che vengano costruite le tanto attese rotatorie ma ancora non è dato sapere se e quando inizieranno i lavori. Le pinete, gioiello naturale che caratterizza la costa scarlinese, sono rimaste chiuse, e nella spiaggia come ogni estate si sono formati cumuli di alghe rimosse in piena stagione balneare».

«I parcheggi a servizio dell’arenile? Sono in degrado – attacca Forza Italia – nelle frazioni di Scarlino mancano completamente gli arredi urbani; i punti informazione, così come i musei cittadini, sono mal gestiti e hanno continui problemi di organizzazione. Esempio lampante di quanto sosteniamo è il totem informativo di Scarlino Scalo: non ha funzionato per l’intera stagione turistica. Un servizio pagato dai cittadini ma inutile».

«Al sindaco Marcello Stella poi dovrebbero spiegare che cosa significa organizzare un evento – conclude la nota – quelli inseriti nel calendario estivo 2018 ci lasciano molto perplessi, alcuni per la gestione, altri per la location e l’orario scelto. Forse sarebbe opportuno ripensare ai rapporti tra l’Amministrazione comunale e le nuove e vecchie associazioni locali: un ente pubblico dovrebbe promuovere ogni iniziativa, pensando esclusivamente allo sviluppo del suo territorio. Il tempo per il centrosinistra fortunatamente sta per scadere: serve un radicale cambiamento per un futuro migliore. Forza Italia è pronta».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.