Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camminamento per il cimitero, partiti i lavori: «Necessario alla sicurezza dei pedoni»

SANTA FIORA – Un nuovo intervento finanziato dal Comune di Santa Fiora per la frazione di Bagnolo: sono partiti in questi giorni i lavori per realizzare il camminamento lungo la provinciale 6 del Monte Amiata che dall’abitato di Bagnolo conduce al cimitero.

“E’ un’opera essenziale per la salvaguardia dei pedoni – commenta il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi – che l’amministrazione comunale ha voluto realizzare a tutti i costi, nonostante le complicazioni burocratiche che abbiamo dovuto affrontare per ottenere le varie autorizzazioni. Con il camminamento consentiamo finalmente ai cittadini che vogliono raggiungere il cimitero a piedi di poterlo fare in tutta sicurezza, senza dover percorrere, con tutti i rischi del caso, la banchina della strada provinciale.”

L’intervento ha richiesto un investimento di 37mila euro. Il camminamento si svilupperà per una lunghezza di circa 170 metri, dall’abitato di Bagnolo fino al parcheggio davanti al cimitero. In parte sarà rialzato rispetto al piano viario. Per portare a termine i lavori ci vorranno circa due mesi.

“Il camminamento è anche un modo per incentivare la mobilità sostenibile – spiega Emiliano Lazzeroni, vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici – garantendo un percorso sicuro a piedi, si incentiva a ridurre l’utilizzo dell’automobile per raggiungere il cimitero. Questo non è l’unico intervento che sta partendo a Bagnolo: la ditta incaricata ha firmato nei giorni scorsi il contratto per i lavori di riqualificazione della piazza della Chiesa, sulla quale sarà effettuato un profondo restyling e una riorganizzazione della viabilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.