Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Licenziati fanno rivivere la fabbrica: l”Amaro Partigiano” raccontato dal Festival Resistente

FOLLONICA – Il Festival Resistente di Follonica , ospite della festa di Rifondazione Comunista a Riotorto, organizza per domenica due Settembre, alle 21, un incontro pubblico sul progetto “Amaro Partigiano”.

«Un amaro di memoria e resistenza per affrontare il tema del lavoro, oggi centrale nel panorama sociale – spiega una nota dell’associazione – tutto nasce a Trezzano sul Naviglio (Mi) dove una fabbrica di automotive, la Maflow viene chiusa per essere delocalizzata altrove, dove il costo della manodopera è più basso e dove persistono assenze o riduzioni dei diritti sindacali. Parte dei lavoratori licenziati hanno così deciso di organizzarsi in una cooperativa, occupare la fabbrica, diversificare le attività e creare nuovo lavoro per loro e per il territorio. Nasce da questa esperienza la Ri-Maflow, fabbrica recuperata».

«La Ri-Maflow, tra le sue attività – aggiunge la nota – produce e commercializza il gustoso Amaro Partigiano, lavorando le erbe provenienti dalla Lunigiana il cui ricavato, al netto delle spese di produzione e dei i salari dei lavoratori, va a sostenere l’archivio storico della Resistenza in Lunigiana».

«Lavoro, diritti, memoria e solidarietà – conclude il Festiva Resistente – questi gli ingredienti dell’evento a cui parteciperanno anche i lavoratori della Cooperativa Ri-Maflow. Appuntamento alle 21 a Riotorto alla Pinetina».
Dalle 19 e 30 ristorante della festa aperto a prezzi popolari.
Info alla pagina FaceBook Festival Resistente Follonica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.