Fallimento SkyWork, Marras: «Abbiamo fatto una figuretta. Evitiamo trionfalismi la prossima volta»

GROSSETO – «Notizia che lascia di stucco. Quando pure l’ambasciatore svizzero raccomanda la puntualità e l’affidabilità della società, vai sul sicuro» così Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana, ha commentato la notizia del fallimento della compagnia aerea svizzera SkyWork.

«Poi ti svegli – aggiunge il capogruppo – e scopri che, d’un tratto, quella che tutti abbiamo salutato come una prospettiva di sviluppo concreto delle attività della SEAM, si è trasformata in una bolla di sapone. Mi fa piacere che ci si sia messi all’opera subito per trovare un’alternativa, perché sono convinto che la permanenza attiva dell’aeroporto ci porterà sicuramente bene per il futuro; ciò non toglie che abbiamo fatto tutti, me compreso, una figuretta».

«Proporrei – conclude Marras – di togliere immediatamente la targa celebrativa dentro all’aerostazione che, con forse troppa enfasi mediatica, abbiamo affisso il giorno del primo volo e di evitare, se ci fossero nuove iniziative, lo stesso cerimoniale trionfante».

Commenti