Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’evento per ricordare Don Sebastiano: «Era dalla parte degli umili». Ci sarà Don Ciotti

FOLLONICA – La cooperativa sociale il Nodo, con il patrocinio del Comune di Follonica, ha organizzato un evento per ricordare uno dei suoi soci fondatori e anima, ispiratore e vivace protagonista della vita della città, Don Sebastiano Leone, prematuramente scomparso a causa di una devastante malattia il 31 agosto 2003.

Mercoledì 29 agosto al Casello Idraulico di via Roma sarà presente anche Don Luigi Ciotti, Presidente di “Libera. Associazioni. Nomi e Numeri contro le mafie” e del Gruppo Abele di Torino che aiuterà i presenti a rendere vive le lezioni di fame e sete di giustizia che Don Sebastiano ha impartito.

Saranno raccolte anche testimonianze e contributi di figure che in modo intenso e significativo hanno collaborato con lui per la nascita della Cooperativa anche perché don Sebastiano non solo si è adoperato per la nascita della Cooperativa Il Nodo, ma è stato anche sempre schierato dalla parte dei più deboli e bisognosi e instancabile nella denuncia delle cause che generano diseguaglianze e ingiustizie.

“Se oggi – dichiara il Sindaco Andrea Benini – nella nostra città sono presenti tante attività che gravitano intorno ai sevizi sociali, ai servizi educativi, ma anche a quelli culturali, è anche grazie all’ostinata volontà di Sebastiano nel servire questa città, per la quale è stato certamente un valore aggiunto”.

“Sempre accanto ai più umili – conclude Benini – agli indifesi, senza distinzione di religione e di razza, Don Sebastiano ha servito la sua diocesi e la chiesa fino in fondo, senza dimenticare mai che la Chiesa era anche di coloro che non la frequentavano”

Interverranno Massimo Iacci, presidente della cooperativa Il Nodo e Andrea Benini, Sindaco di Follonica.
Guiderà gli interventi il formatore Guido Tallone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.