Campagnatico

Sagra di Arcille, gli organizzatori: «Non volevamo infrangere le regole. Errore in buona fede»

funghi_patate_2014

ARCILLE – «Le sagre sono state organizzate in buona fede» Ad affermarlo in una nota sono l’associazione festeggiamenti e la Pro loco che da sempre «da oltre 20 anni» organizzano questi due eventi in questo periodo dell’anno ad Arcille, nel comune di Campagnatico.

Le due associazioni rispondono così al sindaco in seguito al nuovo regolamento sulle sagre. «Ogni anno, dopo Ferragosto, inizia la sagra del Porcino, per poi terminare con la festa del Paese di Arcille (Madonna di Lourdes). In tutta onestà abbiamo interpretato la normativa sulle sagre evincendo che nel suddetto regolamento le feste patronali fossero escluse dalla sua applicazione».

«Non volevamo infrangere nessuna norma, tanto meno essere impertinenti e irriguardosi, tantomeno la pubblica amministrazione, ci scusiamo per il fraintendimento, e l’eventuale disagio creato. Non è mai venuta meno e ci sarà sempre la massima collaborazione con questa amministrazione comunale e con il sindaco Luca Grisanti. La sagra del Porcino ad Arcille organizzata dall’associazione Festeggiamenti andrà dal 17 al 28 agosto, ci saranno due giorni di interruzione, mercoledì e giovedì, poi gli stand gastronomici riapriranno venerdì 31 agosto, 1 e 2 settembre con la festa Patronale: stesso menù a base di Porcino – conclude la nota -. La festa Patronale è organizzata dalla Proloco Arcille 2001».

 

Più informazioni
leggi anche
Luca Grisanti
Campagnatico
Il sindaco stoppa la sagra: «Troppo lunga, no a furbi e prepotenti»
tuttosagre icona_nuova
Enogastronomia
TuttoSagre: Dal porco e cinghiale ai tortelli, dal polpo alla Ficamaschia. Tutti gli appuntamenti
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI