Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Buche e asfalto impraticabile a Salaiola». La protesta dei cittadini

Più informazioni su

SALAIOLA – «La manutenzione delle strade negli ultimi anni è stata praticamente assente». Ad affermarlo gli abitanti di Salaiola, nel comune di Arcidosso. «In un ambiente di montagna, in cui non mancano le gelate invernali e le piogge spesso torrenziali, ciò è particolarmente grave perché nel manto stradale si sono formate delle buche che, per azione degli stessi agenti atmosferici, si sono ingrandite vistosamente».

«A peggiorare la situazione è intervenuto un ulteriore fattore: il continuo passaggio di mezzi pesanti per il trasporto della legna. Si tratta di tir, che con la loro mole hanno letteralmente scavato le buche già esistenti formando delle voragini e ne hanno create molte altre su un manto stradale reso “friabile” dal clima e soprattutto da anni di incuria da parte degli uffici competenti. Il risultato – dicono gli abitanti di Salaiola – è drammatico in agosto: immaginiamo cosa potrà accadere in autunno con l’intensificarsi delle piogge e soprattutto in inverno, quando le buche si riempiranno di ghiaccio e saranno un reale pericolo per pedoni ed automobilisti».

Qualcun altro mette poi in evidenza che «la strada imbrecciata che porta al Monte Aquilaia, dove si trovano diverse abitazioni, è ormai impraticabile, giacché le cunette non sono state scavate da anni. La strada per il Monte Aquilaia è paragonabile al letto di un torrente: data anche la pendenza tutta la breccia viene veicolata dalle piogge verso la strada asfaltata di cui è un’intersezione, dove la ghiaia non solo invade la sede stradale, ma ottura le griglie di scolo, creando problemi alle abitazioni. Siamo amareggiati e molto preoccupati – proseguono – per questa situazione: noi ci diamo molto da fare perché Salaiola sia mantenuta al meglio ma non possiamo percorrere le sue strade e raggiungere le nostre abitazioni. Ci sentiamo abbandonati dall’amministrazione comunale di Arcidosso, che moltissime volte è stata informata dell’esistenza di questa emergenza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.