Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’incendio di Monte Argentario: in fumo 10 ettari

PORTO SANTO STEFANO – L’incendio è spento e sono in corso le operazioni di bonifica. Le persone evacuate, a partire dalle 9, sono state fatte rientrare nelle proprie abitazioni. Circa una decina di ettari sono stati interessati dall’incendio.Sul posto, insieme ai Vigili del Fuoco, ai volontari e alle autorità, c’erano anche Carabinieri e Polizia Municipale.

Nel corso della notte, l’incendio è stato tenuto sotto stretto controllo dai Vigili del fuoco, impegnati con 10 uomini, e sono state circa 50 le persone ospitate nel palazzetto dello sport.

All’alba gli elicotteri si sono alzati in volo per domare l’incendio, particolarmente nelle zone più inaccessibili.

Anche dalla Regione Toscana arrivano conferme che il rogo ormai è domato: «E’ stato spento intorno alle 3 della notte scorsa l’incendio scoppiato nel pomeriggio di ieri nella zona di Torre Argentiera su Monte Argentario. Numerose squadre del coordinamento volontariato, operai dell’unione dei comuni delle Colline Metallifere e due elicotteri della protezione civile regionale si sono concentrate sull’evento, mettendo in sicurezza prima le abitazioni, col supporto di squadre dei vigili del fuoco, e poi il resto dell’incendio. Le condizioni meteo, con cessazione del vento ed aumento dell’umidità, hanno reso possibile un più celere spegnimento delle fiamme».

«Dalle prime ore di stamani – prosegue la nota – due elicotteri stanno operando sul posto per le operazioni di bonifica e scongiurare ripartenze delle fiamme in previsione di un rinforzo del vento nelle ore più calde.
L’organizzazione antincendi boschivi della Regione Toscana ricorda che il periodo a rischio incendi termina il 31 agosto (salvo proroghe) e fino a questa data vige il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali su tutto il territorio regionale e di accensione fuochi in bosco».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.