Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosso incendio all’Argentario: al lavoro due elicotteri. 20 famiglie evacuate segui la diretta

MONTE ARGENTARIO – Aggiornamento ore 20.41: 20 famiglie sono state allontanate dallo loro abitazioni per sicurezza. In questo momento sono quattro le squadre del comando di Grosseto che stanno operando. L’area interessata dall’incendio è di circa sette ettari.

News ore 19.35: Continua a bruciare l’incendio che si è sviluppato in zona Torre Argentiera su Monte Argentario. Le fiamme partite dalla valle del Pozzarello si sono propagate velocemente in direzione della storica torre, sospinte da forti raffiche di vento grecale. Sul posto sono giunte due squadre di volontariato, il direttore operazioni con una squadra operai dell’unione dei comuni delle Colline Metallifere.

Impegnati due elicotteri della protezione civile regionale, uno in arrivo da Siena e uno già operativo arrivato da Grosseto che ha comunicato difficoltà nell’intervento a causa del vento e di un temporale in prossimità della zona. Squadre dei vigili del fuoco stanno giungendo in zona per presidiare le abitazioni.

È stato dato preallarme per i mezzi nazionali e sono in corso valutazioni per evacuare alcune abitazioni.

News ore 18.45: Fiamme a Monte Argentario nella zona del Valle del Castagno dove è scoppiato un incendio che alimentato dal vento si sta propagando. Per questo i vigili del fuoco che sono entrati in azione hanno allertato anche l’elicottero del servizio antincendio della Regione Toscana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.