Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con Artex a Festambiente una piazza dedicata agli artigiani foto

RISPESCIA – Tra le novità del panorama di #Festambiente30 La piazza degli artigiani, uno spazio dedicato all’artigianato – dall’agroalimentare al manifatturiero artistico – per raccontare l’Italia del Saper fare e degli antichi mestieri.

Attraverso La piazza degli artigiani Festambiente valorizza maestrie e territori Lo spazio è stato realizzato grazie al contributo di ARTEX – Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana – che opera per la tutela, l’innovazione e lo sviluppo delle produzioni artistiche e tradizionali e la collaborazione di CNA Grosseto e Confartigianato Imprese Grosseto.

“Insieme ad Artex abbiamo realizzato in occasione della trentesima edizione di Festambiente un padiglione dedicato interamente agli artigiani, – ha spiegato Angelo Gentili, coordinatore nazionale di Festambiente – che fanno laboratori ed esibiscono il loro saper fare. Si tratta di  un bellissimo progetto che caratterizza la manifestazione con un’area completamente nuova che siamo lieti di ospitare perché promuovere e sostenere l’artigianato significa tenere in vita le tradizioni locali e saperle connettere in un circuito virtuoso, capace di creare economie di comunità. A Festambiente inoltre è stato presentato anche Artour, un progetto innovativo, che unendo artigianato e turismo, valorizza gli  itinerari dell’artigianato toscano fuori dai circuiti di massa, riuscendo a offrire , in modo semplice e veloce, delle chicche naturalistiche e culturali di cui la Toscana è ricca, ma che spesso rimangono in secondo piano”.

Artex

“Per noi la presenza  all’interno di Festambiente rappresenta un momento di grande rilievo – Ha affermato Giovanni Lamioni,  presidente di Artex– l’obbiettivo è quello di  valorizzare l’artigianato artistico e tradizionale toscano e creare uno spazio nuovo all’interno di Festambiente 2018 che sappia coinvolgere e interessare i visitatori della manifestazione. Nello stesso tempo attraverso il progetto artour abbiamo proposto una serie di itinerari turistici che mettono  insieme le bellezze naturalistiche ,paesaggistiche ed architettoniche con la rete di artigianato artistico presente sul territorio .Queste iniziative rappresentano la proposta  migliore anche per valorizzare le aree interne e favorire nuclei di sviluppo che tengano conto delle risorse del territorio e sappiamo coniugare tutela ambientale e attenzione agli aspetti culturali con sviluppo economico e promozione dell’artigianato artistico e tradizionale .”

A Festambiente, durante le iniziative della mattina è stato organizzato il 14 agosto un vero e proprio viaggio oltre confine, promosso da Artour, alla scoperta delle bellezze naturalistiche, culturali e artigianali del suggestivo borgo di Massa Marittima. L’iniziativa è stata un’occasione per visitare il laboratorio di Franco Pardini, ideatore di Icona Design – espressione di una maestria artigianale che va da gioielli lignei al mobilio più ricercato e originale in linea con la naturalità – e il Lago dell’Accesa le cui acque limpide circondate di verde hanno valso a Massa Marittima le 5 Vele Legambiente e Touring Club.

La piazza degli artigiani di #Festambiente30 ospita alcune delle migliori realtà artigianali del territorio come Frantoi di Maremma; Punto creativo, che produce decorazioni per la casa in legno, rafia, conchiglie e stoffa; Marmo Design; Sapori e Saperi di Maremma, pasticceria tradizionale toscana e Malfashion – Sarti di Maremma, la sartoria di Casteldelpiano specializzata nel riscoprire le antiche tradizioni sartoriali Maremmane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.