Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mare per tutti compie 20 anni: premiati gli stabilimenti più “accessibili” di Maremma. Ecco quali sono

GROSSETO – «La Commissione istituita per il ventennale di Mare per tutti ha premiato, al Porto della Maremma, cinque stabilimenti balneari della costa grossetana» a farlo sapere il Comune

«Grifomare di Principina Mare e Bagno Nettuno, Bagno Bertini, Bagno Moreno, bagno Moderno a Marina di Grosseto sono stati premiati – spiega la nota – basandosi sui seguenti criteri: maggiore accoglienza, maggiore fedeltà, maggiore simpatia, maggiore accessibilità, maggiori servizi dedicati. Alla premiazione era presente l’assessore al Sociale Mirella Milli, in rappresentanza dell’Ufficio Politiche sociali e dell’Ufficio Turismo, guidato dall’assessore Luca Agresti».

Assieme i due settori dell’Amministrazione comunale organizzano e sostengono Mare per Tutti. L’assessore Milli, durante la cerimonia, ha ringraziato Lorella Ronconi che, per un imprevisto, non è potuta essere presente, referente dello sportello Urp x H e promotrice iniziale del progetto con Walter Maretti e Franca Casagni. Proprio quest’ultima è stata premiata con una targa per l’impegno svolto in questo percorso di crescita.

L’obiettivo del progetto Mare per tutti, che quest’anno spegne 20 candeline, è rendere le spiagge accessibili a tutti, con settimane gratuite di fruizione degli stabilimenti balnear, vengono messi a disposizione un ombrellone e due sdraio o lettini per le persone con disabilità grave nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 15 settembre. Ventisei sono gli stabilimenti balneari a disposizione quest’anno, ognuno dei quali è riconoscibile grazie al logo dell’iniziativa consegnato alle attività e alla bandiera del progetto.

«E’ una soddisfazione vedere che gli stabilimenti balneari della nostra costa abbiano recepito l’importanza del messaggio che questo progetto sta veicolando non solo a livello locale, ma anche in tutta Italia – dicono il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore Mirella Milli – dopo vent’anni c’è grande entusiasmo attorno all’iniziativa, con grande volontà da parte degli imprenditori ad andare incontro alle esigenze dei diversamente abili. E i risultati si vedono».
Per info: telefono 0564 488242, email infohandicap@comune.grosseto.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.