Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lupi, Udc contro Pd: «Sosteniamo il Comitato Pastori. Basta provocazioni inutili»

GROSSETO – «Le punzecchiature del responsabile agricoltura del pd di Grosseto lasciano il tempo che trovano e, soprattutto, non spostano di un millimetro una situazione pesantissima, che vede la pastorizia alle prese con una crisi drammatica determinata anche da ripetuti, gravi attacchi di lupi e di ibridi» a dirlo è l’Udc territoriale, in una nota del commissario provinciale Pierandrea Vanni, che risponde ai ripetuti attacchi del pd indirizzati al vicesindaco di Magliano, Mirella Pastorelli.

«Sappiamo bene – dice Vanni – che vi sono vincoli europei, che spesso non c’è identità di vedute fra le istituzioni e che esistono valutazioni sulle strategie da seguire a volte assolutamente divergenti, ma questo che cosa significa: assistere passivamente al massacro di un settore che oltre a una rilevanza economica e ambientale è frutto di sacrifici e di duro lavoro di generazioni di allevatori?»

«L’Udc – chiarisce la nota – non è assoutamente interessato a forme di marketing politico, nel quali in molti si distinguono nei vari schieramenti, ma sostiene con convinzione l’azione del comitato pastori e di Mirella Pastorelli, che da molto tempo svolgono un’importante azione di stimolo e di sollecitazioni mettendo in campo conoscenza del problema e difesa esclusiva degli interessi dei pastori e chiede che finalmente le istituzioni tutte, Regione, Governo, parlamento, Unione Europea diano risposte concrete prima che sia troppo tardi per la pastoriizia maremmana, e toscana».

«In tal senso – conclude la nota – il commissario provinciale ha informato e sensibilizzato nuovamente il segretario nazionale ed europarlamentare e i parlamentari dell’Udc».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.