Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Area pedonale: «Troppi ciclisti restano in sella e mettono a rischio i passanti. Servono le multe»

FOLLONICA – «Pare assurdo ritornare sempre sugli stessi argomenti, ma purtroppo a Follonica la giunta di centrosinistra non è capace di trovare soluzioni ai problemi. Stavolta parliamo della presenza in via Roma di ciclisti che, in barba alle norme, percorrono la passeggiata in sella alla loro due ruote, anche velocemente, mettendo a rischio la sicurezza dei passanti» a dirlo è il capogruppo di Forza Italia, Sandro Marrini, che si lamenta per i troppi ciclisti indisciplinati, chiedendo all’Amministrazione di intervenire.

«È una situazione insostenibile – dice Marrini – gruppi di bici, caos totale, pedoni infastiditi. Mi sono trovato per caso in via Roma sabato pomeriggio rendendomi conto che l’abitudine purtroppo è ancora ben presente. Ho chiamato l’assessore alla Municipale, nonché vicesindaco, Andrea Pecorini e il comando della Polizia per avvertire della situazione. Adesso però deve necessariamente essere trovata una soluzione che sia duratura. Iniziamo a multare chi sbaglia, ma non le sole auto parcheggiate in divieto di sosta, pure quelle che non danno fastidio alla viabilità esempio lampante Pratoranieri; facciamo in modo che la via sia ancora più controllata, forse in questo modo le persone smetteranno di percorrerla in bici».

«Non è solo una questione di rispetto delle norme – sottolinea il capogruppo – qui parliamo dell’incolumità dei cittadini, specialmente dei bambini e degli anziani. Tante volte capita che un bimbo cada per colpa di una bici: cosa aspettiamo che accada il peggio? È una strada pedonale dove i genitori possono lasciare i piccoli liberi di muoversi e non possiamo pensare che la loro sicurezza sia messa a rischio da qualche incivile. Stesso discorso vale per gli anziani che se colpiti da un ciclista possono farsi veramente male».

«L’Amministrazione comunale si svegli – conclude Marrini – e provveda a risolvere almeno le piccole criticità che assillano la cittadinanza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.