Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mundialito e Polimondialotto, trionfano Gori e Alimentari Da Ciccio

Più informazioni su

MUNDIALITO PASTA FRESCA GORI

ATLETICO BOASSA: Nerozzi, Chiaretti, Ballerano, Bardi, Trovò, Girardini, Tenucci.

GORI ECOFFICINA: Ungolo, Siclari, Tiralongo, Patrizi, Mauro, Sammito, Latina.

RETI: Nerozzi, Chiaretti (2), Ballerano, Patrizi (2), Mauro (3), Sammito (2), Latina (2).

NOTE: espulso Girardini.

Il Gori Ecofficina spezza l’egemonia dell’Atletico Boassa e conquista il Mundialito dilettanti “Pasta Fresca Gori”. Spezzata l’egemonia del Boassa, battuto 9-4, che aveva conquistato il trofeo nelle ultime due edizioni e che quindi scendeva in campo da favorito anche in questa finale. Ha deciso un avvio sprint del Gori, che dopo una manciata di minuti è già avanti di 5 reti. Poi controllano, riuscendo a contenere il tentativo di rimonta dell’Atletico. Alla fine il tabellino dei marcatori dice che Andrea Mauro è il top scorer con una tripletta, mentre due reti a testa per Patrizi, Sammito e per l’ottimo Latina.

A fine partita le premiazioni, con il buono da 200 euro da spendere in pasta per la squadra vincitrice, la coppa per i secondi classificati, mentre il titolo di capocannoniere è un ex aequo tra Chiaretti dell’Atletico Boassa e Riemma della Scafarda.

POLIMONDIALOTTO ORBETELLO SCALO 

ALIMENTARI DA CICCIO – FC PAPAVERO 1 – 0

ALIMENTARI DA CICCIO: Sabatini, Cecconi, Majuri, Mancianti, Canuzzi, Benocci, Picchianti, Lubrano, L. Maggiolini, S. Maggiolini, Mimiri.

FC PAPAVERO: Di Roberto, C. Costanzo, C. Schiano, F. Santi, Chiatto, J. Scotto, Cedroni, Sclano, Rosati, A. Atzori.

RETE: 23′ st Picchianti.

GROSSETO Al termine di una gara estremamente equilibrata l’Alimentari da Ciccio trova il colpo di coda nei minuti finali, aggiudicandosi per 1 a 0 la finale del V Polimondialotto e centrando così il “back to back” nel torneo dopo l’affermazione della passata stagione. Mastica amaro l’Fc Papavero, che vede svanire in volata l’approdo quantomeno ai rigori da una decisione arbitrale fortemente contestata.

Primo tempo molto tattico, squadre bloccate e attente a non scoprire il fianco: molto rispetto tra i due team emersi come i migliori dalla fase a gironi e, di conseguenza, poche emozioni. Nella ripresa le squadre si allungano un po’ e vengono create le prime occasioni: Lorenzo Maggiolini copisce la parte alta della traversa, risponde Chiatto con un gran tiro dalla distanza che esalta i riflessi di Sabatini. Non è da meno Di Roberto, che devia da campione un tentativo di Canuzzi a seguito di una punizione battuta da Cecconi. La parte centrale di frazione è caratterizzata anche dall’azione insistita di Cedroni sull’out di sinistra, che colpisce il palo esterno. Quando la gara sembra ormai avviata verso i calci di rigore, l’Alimentari da Ciccio pesca dal mazzo il jolly di Picchianti, una parabola beffarda dalla distanza che sbatte sul palo e si insacca alle spalle dell’incolpevole Di Roberto e scatena le proteste di Schiano e compagni sulla presunta regolarità del gol. L’assalto dell’Fc Papavero negli ultimi istanti di gara non produce effetti, così l’Alimentari da Ciccio può far festa: secondo Polimondialotto in bacheca e incetta di premi anche a livello individuale, con Lorenzo Mimiri capocannoniere e Luca Sabatini miglior portiere.

MUNDIALITO AGENZIE PER VIAGGIARE

Saranno Fc Porto le Birre e Barbagianni Casinò Cafè a contendersi il titolo più ambito dell’estate grossetana, ovvero quello del Mundialito Per Viaggiare. Il team di Batistoni, trascinato dai poker di Nechita e Guida, elimina l’Angolo Pratiche che ha opposto geande resistenza ma che è dovuta soccombere per 10 a 6. Dall’altra parte del tabellone il Barbagianni Casinò Cafè stoppa il sogno degli Sbocciatori, con Chigiotti e compagni che fanno valere il maggior tasso tecnico vincendo 10 a 4. Tino ispira, Hasnaoui concretizza volando verso il titolo di capocannoniere.

MUNDIALITO FOLLONICA

Settimana rocambolesca nelle semifinali di Follonica, con risultati a sorpresa in in contesot comunque molto equilibrato e di ottimo livello. Nel tabellone Professionisti il titolo se lo giocheranno Ferramenta Scarlinese e Bar Zio e Zia, che si ritroveranno così dopo essere state avversarie anche nel girone. Tennistica (6-3) l’affermazione della Ferramenta Scarlinese sulla Pasticceria L’Imposto, grazie alle doppiette di Cozzolino (salito in vetta alla classifica dei bomber), Batistoni e Barelli. Il poker di Felici, invece, spinge il Bar Zio e Zia al 6 a 4 sui campioni in carica dell’Fc Labriola 1931, che mancano così la doppietta.

Nel torneo Dilettanti l’ultimo atto sarà tra Riccapizza Cassarello e Immobiliare Serena. La doppietta di Grazio Cannizzaro spiana la strada al Riccapizza nel 5 a 3 sull’Lg Tende Da Sole (Tosoni 2), mentre è Frosali il man of the match nel 7 a 6 dell’Immobiliare Serena sulla Pizzeria Ballerini, nonostante la cinquina di Rotelli.

TORNEO CALCIO A 5 POLVEROSA

Una gara disputata a Polverosa, la seconda del triangolare che eleggerà la sfidante del Teatricando nel Memorial Angelo Turetta. La Bottega del Pane batte 11 a 9 il Granfrutta e “vede” la finale: gara pirotecnica, con il Granfrutta che ci prova con Paliciuc e Primac, ma il trio Poccia-Fidanzi-Venanzi regala il successo ai suoi.

TORNEO BIVIO DI RAVI

Terminata la fase a gironi del torneo di Bivio di Ravi, con la composizione dei due tabelloni a eliminazione diretta. Nel gruppo A la Pizzeria Ballerini chiude in grande stile, con il 12 a 5 sull’At Frank dettato dalla grande performance di Rotelli e Barelli. I Tiranos mantengono il secondo posto grazie alla miglior disciplina dopo il pari per 6 a 6 con il Real Rugginosa: il tris di Mezzedimi vale l’approdo al tabellone principale. Nel girone B l’Fc Ravi si conferma squadra di assoluto valore con l’11 a 4 sulla Falegnameria Borrelli: Montagnani, Todini, Niccolaini e Bongini si scaldano in vista della fase clou del torneo. Bene anche il Sonepar Fc, che guadagna la seconda piazza grazie al duo Muzzetto-Maccherini: 9 a 2 contro il Giuncarico. Nel gruppo C, invece, la Pizza e Bontà chiude in testa dopo il 6 a 6 con il Bivio Ravi trascinato da Sordano. Al secondo posto l’Ac Vostra, con Bondani a guidare il 6 a 5 sui Fratelli Braglia di Toninelli.

TORNEO DI MURCI

Si chiude la fase a gironi anche a Murci, con la classifica definitiva dei due rsggruppamenti. Nel girone A Tabaccheria Tania a punteggio pieno dopo il 16 a 7 sul Pereta firmato dai “soliti” Naldi, Pastorelli, Ferrari e Ottaviani. Il Vallerona, grazie a Garosi e Petermaier, si aggiudcia invece 8 a 6 lo spareggio per la seconda piazza con lo Scansano (Ferroni 2). Nel gruppo B, invece, il Semproniano supera 8 a 5 nello scontro diretto il Bar Lo Stollo con i gol di Santoni e Oneto e guadagna il primo posto. Al terzo posto il Poggio Calò, con lo scatenato Steccati che ne segna otto nel 19 a 9 sul Murci e balza in testa alla classifica cannonieri.

MAREMMA CUP CALCIO A 7

Gran sorpresa nella Maremma Cup di calcio a 7, con i giovani dell’Ad-Team che eliminano 5 a 4 la Tabaccheria Tania, che aveva terminato al primo posto il girone eliminatorio. Il tris di Filippo Ferrari illude il Tania, ma la reazione e l’agonismo del team di Damiani fanno la differenza: in evidenza Parrucci con una doppietta, ma è l’intera squadra a giocare una gara di alto livello che le permette di incrociare in finale il Betti Group.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.